F1 2013, Vettel alla prese con una reputazione rovinata!

da , il

    F1 2013, Vettel alla prese con una reputazione rovinata!

    La Red Bull ha annunciato la pace tra Sebastian Vettel e Mark Webber dopo il fattaccio del Gran Premio di Malesia 2013 di Formula 1. Il pilota tedesco ha chiesto nuovamente scusa ed il compagno di box pare abbia deciso di stringergli la mano. Di questo abbiamo già parlato. Così come abbiamo già espresso perplessità in merito alla possibilità che, comunque vada, i rapporti tra i due possano tornare quelli di prima. C’è un altro filone di dibattito, però, che merita attenzione. 25 anni, vincente come nessuno (o quasi), ditino e sorriso sempre alti, ora Vettel deve fare i conti con una reputazione che rischia di rovinarsi. A buttare sul tavolo per primo l’argomento è Jackie Stewart.

    Vettel: problemi di reputazione

    Una macchia così pesante rischia di condizionare un’intera carriera. Lo sa bene l’anziano Jackie Stewart. Il tre volte campione del mondo, intervistato dall’AP ha dichiarato:“Vettel ha sporcato la sua reputazione. Questo è un grave errore di giudizio che farà discutere ancora per diverso tempo. Ci sarà la consapevolezza d’ora in poi che non può essere considerato così stabile come abbiamo pensato fosse finora”. Lo scozzese non pensa, però, che Webber abbia ormai un ventaglio tanto ampio di alternative. O mangiare questa minestra o buttarsi dalla finestra:“Se [Webber] volesse andare altrove, l’unica soluzione sarebbe la Ferrari ma lì si ritroverebbe ad affrontare gli stessi problemi con Alonso”.

    Red Bull, Horner: “Webber avrebbe fatto lo stesso!”

    Nel tentativo di migliorare la posizione di Sebastian Vettel, il team principal della Red Bull prova a smorzare le colpe del proprio pupillo:“Se Fernando Alonso e Lewis Hamilton fossero stati in quella posizione, avrebbero fatto lo stesso – ha detto Horner a Sky Sport – Anche se Mark Webber fosse stato in quella situazione, avrebbe fatto la stessa cosa. Cerchiamo di non prenderci in giro. Quanto fatto da Vettel è un qualcosa che si trova nel DNA di qualsiasi pilota competitivo”. Che dire? Horner da una parte ha ragione. Ma qui non si deve guardare al DNA bensì all’assenza di onore e rispetto. Nel più leggero dei casi, il tre volte iridato ha fatto la figura del bambino capriccioso. Inoltre, dopo questa sparata dl capo della scuderia austriaca, non vorremmo essere nei panni di Webber. Aveva appena provato a digerire la polpetta avvelenata che Vettel gli ha servito che ora si trova ad ascoltare una storia di questo tipo direttamente dalla bocca del suo team principal. Poraccio.

    Vota il miglior pilota di tutti i tempi!

    sfide derapate

    Altra grande novità 2013 di Derapate.it! Dopo il grande successo dei quiz, oggi vi proponiamo una nuova tipologia di gioco: LE SFIDE! E quale argomento si presta meglio in una sfida motoristica del del decidere chi è il miglior pilota di Formula 1 di tutti i tempi? Nessuno, e allora ecco qui la prima “battaglia”!

    Tutti noi appassionati di F1 avremo discusso almeno una volta su questo tema. Ora, grazie a questa “sfida” possiamo scegliere chi è il miglior pilota di sempre tra i vari Schumacher, Hill, Senna, Hakkinen, Mansell, Ascari, Fangio e molti altri. Il gioco è semplicissimo: BASTA CLICCARE QUI, e poi rispondi alle nostre domande su chi è il tuo preferito!