F1 2014, Lotus: Hulkenberg al posto di un “ingrato” Raikkonen [FOTO]

Eric Boullier conferma: la Lotus ha scelto Nico Hulkenberg come sostituto di Kimi Raikkonen per la stagione 2014 di Formula 1

da , il

    F1 2014, Lotus: Hulkenberg al posto di un “ingrato” Raikkonen [FOTO]

    Eric Boullier conferma: la Lotus ha scelto Nico Hulkenberg come sostituto di Kimi Raikkonen per la stagione 2014 di Formula 1. Mancano ancora gli ultimi dettagli ma sarà il tedesco a fare squadra con Romain Grosjean. Crollano, quindi, le speranze di Felipe Massa di trovare un team di prima fascia dopo l’avventura in Ferrari. Evidentemente stavolta la scuderia di Enstone non ha voluto riprovare, analogamente a quanto fatto con Iceman, a rivitalizzare un talento sopito bensì ha preferito puntare su un giovane in grande crescita. Tornando sul tema dell’ingratitudine del finlandese, la Lotus ha pubblicato anche una spinosa vignetta su Twitter in occasione del suo compleanno…

    Lotus: non c’è la firma, ma c’è Hulkenberg

    “Abbiamo scelto Nico Hulkenberg, ha dichiarato Eric Boullier a Sporting Life. “Manca ancora la firma ma siamo molto vicini. Ha sempre mostrato grande interesse per noi ed un grande potenziale”, ha aggiunto il francese. Più cauto il pilota tedesco che lascia parlare il manager Werner Heinz:“E’ irrealistico pensare di fare un annuncio questa settimana”. Secondo Heinz ci sono ancora 3-4 team che lo stanno corteggiando. Probabilmente si tratta di una manovra per strappare un prezzo più alto alla voce ingaggio…

    Lotus: Infinity ora si chiama Quantum

    I nuovi investitori della Lotus, quelli della Infinity Racing, hanno deciso di cambiarsi nome. Il 35% del team diventa di proprietà della Quantum. La decisione, decisamente opportuna, nasce dall’esigenza di evitare conflitti di brand con la Infiniti (“i” finale anziché “y”), marchio di lusso dell’universo Renault-Nissan che già da qualche anno giganteggia sulle Red Bull.

    Raikkonen ingrato, atto II: Lotus insiste

    compleanno raikkonen 2013
    La Lotus pubblica questa vignetta che non ha bisogno di commenti in occasione del compleanno di Kimi Raikkonen. Eric Boullier, intanto, riprende un filone ormai noto e dichiara:“Se avesse continuato nei rally sarebbe stato dimenticato. E’ difficile definire cosa lui abbia dato al team ma è facile pensare che senza di noi [Raikkonen] avrebbe avuto un ritorno molto diverso. Ve lo immaginate se avesse guidato una Williams? Abbiamo costruito tutta la nostra comunicazione attorno alla sua figura e gli abbiamo consentito di accrescere la popolarità”.

    FOTOGALLERY: CARRIERA DI KIMI RAIKKONEN DAL 2001 AD OGGI