F1 2014, Red Bull: sondaggio su Facebook per il dopo-Webber! Vince Raikkonen, Vettel felice davvero?

Annunciato con il ritiro dalla Formula 1 di Mark Webber, la Red Bull si dà alle grandi manovre per trovare il successore in vista della stagione 2014

da , il

    F1 2014, Red Bull: sondaggio su Facebook per il dopo-Webber! Vince Raikkonen, Vettel felice davvero?

    Annunciato con grande anticipo il ritiro dalla Formula 1 di Mark Webber, la Red Bull si dà alle grandi manovre per trovare il successore in vista della stagione 2014. La notizia più importante in tal senso è che i bibitari si sono presi persino la briga di pubblicare un sondaggio su Facebook che restringe immediatamente il cerchio dei candidati ai 3 nomi dei soliti noti: Kimi Raikkonen, Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vegne. Inutile, forse, dire in quale direzione stia andando la canalizzazione dei voti? Ovviamente stravince l’ex pilota Ferrari tra che distanzia in modo abissale i due più giovani contendenti i quali, a loro volta, vedono Ricciardo in netto vantaggio su Vergne. Per dire la vostra, cliccate qui sulla pagina Facebook della Red Bull.

    Raikkonen fa il disinvolto

    Da semplice rumours a certezza: Kimi Raikkonen è nei piani della Red Bull. Intervistato da Sky Sport, il finlandese continua a fare il vago:“Fa piacere sapere di aver il supporto dei tifosi ma domani il risultato potrebbe essere diverso (la Red Bull non ha fatto sapere quanto durerà il sondaggio, ndr). Dobbiamo soltanto pensare di fare il nostro massimo da qui alla fine di questa stagione, poi vedremo cosa fare la prossima“. Anche la Lotus chiede a Raikkonen di darsi una mossa nel far sapere quale siano le intenzioni per il futuro ma lui resta… di ghiaccio:“Non so neanche io quanto occorrerà attendere. Quando succederà ve lo farò sapere”.

    Daniel Ricciardo ci crede

    L’ipotesi Kimi Raikkonen è suggestiva ma non facile. Quelli della Red Bull amano fare i burloni. Potrebbe anche essere un nome messo lì per confondere. Chissà. Forse la vera lotta è solo tra Ricciardo e Vergne. L’australiano ci spera forte anche del supporto del partente Webber:“Devo semplicemente continuare a fare quello che sto facendo. Fa ovviamente piacere sentire commenti positivi e sarebbe una cosa grandiosa ma penso di avere ancora molto lavoro davanti. A Silverstone è andata bene, devo continuare così“. Il 24enne della Toro Rosso smentisce, però, che la possibilità di fare il salto di qualità in Red Bull sia stata la molla che gli ha consentito di fare bene domenica scorsa in Inghilterra:“Qualcuno crede che abbia fatto il mio miglior weekend da quando sono in F1 perché ho saputo che Mark avrebbe lasciato il suo posto libero ma penso che sia solo da ridere di fronte a certe insinuazioni… – ha glissato – è ovvio, però, che sia emozionato all’idea di giocarmi quel sedile ma ho sempre dato il massimo anche in precedenza”.

    Vettel: “Non decido io il mio compagno”

    Qualche giorno fa era apparsa una notizia secondo la quale Sebastian Vettel avrebbe preteso di poter mettere il becco sulla scelta del secondo pilota Red Bull. Il tre volte iridato ribadisce che per lui non fa differenza chi sia e smentisce:“Penso sia ancora presto per parlarne. Non mi dispiacerebbe avere Ricciardo perché sta facendo un ottimo lavoro, ma lo darei anche a Kimi. La decisione, comunque, è del team e non spetta a me. Fino ad ora non ne abbiamo parlato. La nostra priorità è ad altro. Nell’ultimo GP mi sono ritirato e questo è un problema da risolvere per evitare che succeda ancora”.

    Questo weekend c’è il Fanta F1 di Derapate!

    kc_fantaf1

    Altro weekend, altro FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.itcontinua con la stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!