F1, Alonso: ho detto no alla Red Bull

Formula 1: Fernando Alonso racconta di aver rifiutato alcuni anni fa un'offerta da parte della Red Bull pur di riuscire ad arrivare in Ferrari

da , il

    F1, Alonso: ho detto no alla Red Bull

    Fernando Alonso ha confermato che il suo struscio nell’hospitality Red Bull di qualche anno fa non era privo di interesse. Il pilota spagnolo è stato molto vicino al team austriaco ed ha rifiutato un’offerta importante prima di approdare alla Ferrari:“Non sono pentito. Forse avrei tre o quattro titoli mondiali ma non sarei felice come adesso. Penso che guidare una Ferrari per un plota sia più importante che vincere un campionato mondiale”.

    Guarda anche:

    FERNANDO ALONSO. L’asso delle Asturie ha poi precisato che non avrebbe nulla in contrario a ritrovarsi nuovamente con Lewis Hamilton come compagno di squadra:“Non ho problemi con Hamilton e non li ho mai avuti. Lo rispetto. Per me va bene essere nel suo stesso team… a patto che non sia la McLaren!” Detto ciò, Alonso sarebbe ben disposto a dividere il box anche con Sebastian Vettel, circostanza molto concreta qualora avesse accettato l’offerta Red Bull:“Non ho problemi con nessun pilota. Ho avuto grandi piloti accanto anche se sembra che, dopo essersi ritrovati con me, sono diventati meno veloci”.