F1, Canada: Vettel teme più il meteo della Ferrari

Formula 1 2011: Vettel è soddisfatto della pole position ma racconta di temere l'incognita pioggia per il GP del Canada di domani

da , il

    F1, Canada: Vettel teme più il meteo della Ferrari

    Sebastian Vettel è sempre più conscio del proprio potenziale. Quella ottenuta nel Gran Premio del Canada è la sesta pole position su sette eventi. Sarà anche per queste ragioni che il pilota Red Bull ammette di temere molto più l’incognita meteo rispetto ai rivali. Anche se tra questi c’è una Ferrari in palla con un Fernando Alonso estremamente motivato ed una McLaren con Lewis Hamilton mai domo.

    VETTEL. “Ho fatto un passo avanti. Era molto difficile oggi gestire i vari aspetti della vettura per cui devo essere molto soddisfatto. Domani, però, ci sarà il pericolo pioggia e ci dovremmo impegnare per conquistare la vittoria. Si riparte da capo”.

    ALONSO.Sono a pochi decimi dalla Red Bull di Vettel. E’ un risultato migliore di quello che ci aspettavamo. Non possiamo non essere contenti del risultati. Staremo a vedere quello che succede domani. Le condizioni saranno diverse. Siamo in prima file e questa è una buona posizione per cominciare e provare a vincere”.

    MASSA. “E’ sicuramente un buon weekend per noi. Siamo stati molto performanti ieri e oggi nelle qualifiche. Abbiamo tenuto un distacco minimo anche rispetto alle Red Bull. E’ bello vedere che mi trovo in una posizione migliore rispetto alle gare precedenti. Per domani sarà importante il meteo ma è sempre meglio affrontare situazioni incerte stando nelle prime posizioni che dietro”.

    HORNER. “E’ una fantastica pole position per noi su un circuito tra i meno favorevoli per noi. Domani pioverà. Ci sono delle possibilità che avvenga. Forse la McLaren ha un’altra strategia rispetto a noi. Staremo a vedere. L’importante è non farsi trovare impreparati”.

    MCLAREN. Lewis Hamilton:“Fatichiamo ad accettare questo passo indietro. Evidentemente gli altri hanno lavorato meglio”. Martin Withmarsh, team principal McLaren, fa capire di aver puntato molto sul bagnato:“I nostri dati dicono che pioverà almeno al 60%. Crediamo di poter ancora dire la nostra”.