F1, Drs: vietato attivarlo con le bandiere gialle

da , il

    F1, Drs: vietato attivarlo con le bandiere gialle

    AP/LaPresse

    Ai più attenti non sarà sfuggita la sovrimpressione durante il Gran Premio di Gran Bretagna di domenica scorsa. Dopo l’incidente tra Sergio Perez e Pastor Maldonado, avvenuto in entrata della curva Brooklands, al termine del tratto del circuito in cui era possibile attivare l’ala mobile, sono state esposte le bandiere gialle per rimuovere la Sauber del messicano ed è apparsa in tv la scritta Drs Disabled, pur essendo su pista asciutta e oltre il terzo giro di gara.

    Il motivo del divieto temporaneo di utilizzo dell’ala mobile va ricercato nella gara precedente a Valencia, quando nelle stesse condizioni di gara – bandiere gialle nel tratto dedicato al Drs – Michael Schumacher tenne il Drs aperto e non venne penalizzato, perché dimostrò materialmente di aver rallentato l’andatura.

    Per chiarire in maniera definitiva il comportamento da tenere con le bandiere gialle nella zona Drs, Charlie Whiting ha previsto il divieto di attivazione dell’ala mobile, evitando così ricorsi e lungaggini dell’analisi della telemetria per dimostrare che, in effetti, si è alzato il piede nonostante il dispositivo aperto.

    Si taglia la testa al toro, dopo che in Spagna un episodio simile vide protagonisti Vettel e Massa. Adesso, in presenza di bandiere gialle nel tratto dove si potrà attivare il Drs, il sistema verrà “congelato” in attesa del cessato pericolo.