F1, Ferrari rinnova con Marlboro fino al 2015

Formula 1: la Ferrari e la Marlboro prolungano il loro contratto di sponsorizzazione fino a tutto il 2015

da , il

    F1, Ferrari rinnova con Marlboro fino al 2015

    La Ferrari in Formula 1 continuerà a chiamarsi “Scuderia Ferrari Marlboro” fino al 2015. Da Maranello hanno fatto sapere che l’accordo di sponsorizzazione con la Philip Morris International è stato prolungato ulteriormente nonostante, di fatto, sia impossibile mostrare in nessuna forma il marchio del celebre produttore di tabacco. Purtroppo non sono trapelati numeri. Sarebbe stato interessante scoprire quanti soldi sono versati per essere uno sponsor “fantasma”.

    FERRARI – MARLBORO. Il binomio Ferrari Marlboro continua. Ricordiamo che il celebre marchio di sigarette è stato il primo nella storia ad entrare in Formula 1 come title sponsor. Fino allo scorso anno sulle tute dei piloti e sulle monoposto compariva un codice a barre che secondo alcuni osservatori critici non era altro che il logo Marlboro, appunto, in versione “subliminale”. Da quest’anno compare un altro marchio, più elegante, ma altrettanto allusivo. In pratica, altro non è che il classico logo a “V” rovesciata segato a metà ed un po’ arrotondato.

    SPONSOR F1. Nella stessa giornata in cui la Ferrari e la Philip Morris ufficializzano un rinnovo di altri 4 anni, la Lotus di Tony Fernandes si dice orgogliosa del nuovo accordo con la General Electric. Il celebre logo GE sarà visibile sulle vetture malesi dal GP di Silverstone. “E’ un importante ritorno di immagine e stiamo valutando varie iniziative che coinvolgano la GE”, ha detto un Fernandes molto contento di poter contare su soldi freschi per far crescere il team. Jeff Immeit, presidente della GE, ha aggiunto:“Abbiamo già lavorato con con Tony nel mondo dell’aviazione (Fernandes è il proprietario della Air Asia, ndr). Sappiamo quanto sia appassionato. La F1 è un’occasione unica per la GE dalla quale ci aspettiamo grandi cose”.