F1, Gala FIA 2017: premiati Hamilton, Verstappen e Leclerc

La cerimonia FIA ha visto anche la riconferma ufficiale di Todt a capo della Federazione per altri 4 anni

da , il

    F1, Gala FIA 2017: premiati Hamilton, Verstappen e Leclerc

    Sono Lewis Hamilton, Max Verstappen e Charles Leclerc i piloti premiati in ambito Formula 1 nella serata di gala organizzata come ogni anno dalla FIA al termine del Consiglio Mondiale che, oltretutto, ha visto Jean Todt ottenere ufficialmente il terzo mandato quadriennale al timone della Federazione Internazionale dell’Automobile. Teatro della serata che ha visto radunate le più importanti personalità del motorsport è stata la Reggia di Versailles nei pressi di Parigi.

    “E’ stato un anno fantastico per me, cercherò di fare ancora meglio nel prossimo”, ha dichiarato Lewis Hamilton che ha ricevuto il trofeo di campione del mondo di Formula 1. Max Verstappen, invece, è stato insignito per il terzo anno di fila del riconoscimento di “personalità dell’anno” mentre Charles Leclerc ha ottenuto il premio di “rookie of the year” per la vittoria del campionato di F2 da debuttante.

    Guarda anche:

    Premi F1 2017: a Ricciardo il sorpasso dell’anno

    Altri riconoscimenti paralleli a quelli della serata di gala della FIA hanno visto Daniel Ricciardo vincere il premio di sorpasso più bello dell’anno secondo un sondaggio promosso dal sito ufficiale della Formula 1. L’australiano ha sbaragliato la concorrenza grazie alla manovra eseguita nel GP di Baku in cui ha sverniciato in un solo colpo la Renault di Nico Hulkenberg e le Williams di Lance Stroll e Felipe Massa per poi andare addirittura a vincere la corsa nonostante fosse partito dalla decima posizione approfittando del duello ravvicinato tra Hamilton e Vettel. Proprio Vettel ha occupato i due gradini più bassi del podio virtuale dei sorpassi più belli con la manovra ai danni di Ricciardo nel GP di Cina e quella su Bottas in Spagna.

    F1 2017: Hamilton pilota dell’anno secondo i team principal

    Lewis Hamilton è stato eletto anche pilota dell’anno nella speciale classifica stilata dai team principal. E’ il quarto anno di fila che si mantiene in prima posizione. Dietro di lui, il vuoto dato che ha collezionato 233 punti contro i 143 di Verstappen e i 141 di Vettel. Ricciardo è quarto con 112 davanti a Ocon a 73, Alonso a 65, Raikkonen e Sainz a 49, Hulkenberg a 47 e Bottas a 39. I votanti quest’anno sono stati: Toto Wolff (Mercedes), Maurizio Arrivabene (Ferrari), Christian Horner (Red Bull), Vijay Mallya (Force India), Claire Williams (Williams), Cyril Abiteboul (Renault), Franz Tost (Toro Rosso), Gunther Steiner (Haas), Eric Boullier (McLaren) e Fred Vasseur (Sauber).