F1, Gp Austria Prove libere 2: Hamilton in testa, Vettel chiude 4°. Leclerc in difficoltà

L'inglese, dopo essersi preso la scena nella mattina, si ripete anche nella seconda sessione precedendo il compagno di squadra Bottas. Quarto Vettel, ma le Rosse sembrano in ritardo

da , il

    Lewis Hamilton nelle prove libere 2 in Austria

    La Formula 1 ha riacceso i motori e, in Austria, le monoposto tornano a girare per la seconda sessione di prove libere. A dominare la scena è, ancora una volta, la Mercedes con Lewis Hamilton già in forma mondiale e tutti gli altri a rincorrerlo.

    Mercedes subito avanti, Ferrari in ritardo

    Il campione del mondo, apparso subito in grande forma, non si è fatto pregare per garantire un po’ di spettacolo nonostante fosse solo la seconda sessione di prove libere stampando un 1:04.304 già buono per essere solo l’alba della nuova Formula 1. Più indietro, invece, il finlandese Bottas che accusa 2 decimi di ritardo dal compagno ma precede la grande sorpresa di giornata Racing Point con Sergio Perez, capace di portarsi in terza posizione seppur a più di sei decimi dal leader Quarto tempo, invece, per la Ferrari di Sebastian Vettel che accusa un ritardo di oltre sei decimi da Hamilton, suo grande rivale nelle ultime stagioni per la lotta al titolo; il tedesco, nonostante una Rossa non ancora all’altezza, ha dimostrato di poter essere competitivo. Non benissimo, invece, Charles Leclerc solo 9° alle spalle di Ricciardo, Norris, Stroll e Verstappen. A chiudere la top ten, invece, la McLaren di Carlos Sainz, proprio il pilota che nel 2021 affiancherà il monegasco in Ferrari.