F1 in Tv 2018: solo 4 gare in diretta su TV8 e addio RAI!

SKY ha il monopolio della F1 in TV del 2018 ed ha deciso di trasmettere in diretta in chiaro solo 4 GP su TV8

da , il

    F1 in Tv 2018: solo 4 gare in diretta su TV8 e addio RAI!

    Sky ha confermato che la Formula 1 2018 in TV sarà visibile in chiaro e in diretta solo per 4 appuntamenti. Nello specifico trattasi dei Gran Premi di Italia, Usa, Messico e Brasile ovverosia alcuni degli ultimi della stagione 2018 di Formula 1.

    Per vedere la F1 in Tv in chiaro, altrimenti, non resta che attendere la trasmissione in differita dell’evento che nella maggioranza dei casi sarà programmato domenica in prima serata. E’ questa la conseguenza della decisione della RAI di non investire più sulla Formula 1.

    Dal canto suo, Liberty Media, in risposta a chi sostiene che emarginare la Formula 1 sulla Tv a pagamento rischi di portare ad un irrimediabile calo di immagine, ha lanciato la propria piattaforma “F1 TV“, una sorta di Netflix dedicato alla massima categoria motoristica. Al momento, però, non è presente in Italia.

    F1 in TV: 17 gare esclusiva Sky

    Sono ben 17 su 21 i Gran Premi che Sky trasmetterà in esclusiva per i propri abbonati. Chi vuole opporsi a questa scelte commerciale che vede tra i protagonisti Liberty Media, Sky stessa e la RAI, non può far altro che affrontare la tortuosa strada dello streaming illegale. Diversamente, dovrà sborsare – sconti e promozione esclusi – qualcosa che oscilla dai 30 euro in su al mese.

    Perché mettiamo sul banco degli imputati Liberty Media e la RAI? Presto detto: la Tv di Stato ha ritenuto non strategico questo tipo di investimento nonostante la Formula 1 in Italia abbia sempre portato ascolti eccezionali e nonostante si preveda una Ferrari competitiva quest’anno. Liberty Media, invece, non ha concesso sconti alla Tv pubblica italiana nonostante voglia far tornare la Formula 1 uno sport alla portata di tutti e non solo della nicchia di “veri” appassionati. C’è un po’ di confusione. Aggiungo e concludo che in Germania la F1 sta per tornare visibile a tutti in chiaro, segno che una rotta diversa si può perseguire.

    F1 TV è la strategia della F1 contro Sky

    In verità, Liberty Media ha pensato di fare la guerra a Sky. Ma non vendendo i diritti a prezzi scontati alle tv pubbliche bensì facendosi una Tv propria. Si chiama F1 Tv, semplicemente. Ed è la nuova impresa firmata Chase Carey ed i suoi uomini. Il canale tematico a pagamento visibile solo in streaming promette inquadrature più emozionanti ed esclusive oltre ad un livello di personalizzazione ed interattività senza precedenti. Nello stesso canale si potranno seguire le gare di contorno alla Formula1, cioè Formula 2, GP3 e Porsche Supercup.

    Al momento il commento è previsto solo in inglese, francese, tedesco e spagnolo e sarà attivo in Germania, Francia, Stati Uniti, Messico, Belgio, Austria, Ungheria e America Latina. Nulla da fare per l’Italia. Il costo dovrebbe oscillare attorno ai 10 dollari al mese.