F1 News: Montezemolo uscito dalla FIAT, lascerà anche presidenza Ferrari?

Formula 1: forse questa volta è quella vera! Montezemolo potrebbe esser vicino all'addio dalla Ferrari vista la recente uscita di scena dal Cda della FIAT, ora FCA

da , il

    F1 News: Montezemolo uscito dalla FIAT, lascerà anche presidenza Ferrari?

    L’attuale presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, al di là di equivoche somiglianze fisiche, è sempre stato un uomo Agnelli nei fatti. Nel 2004 è divenuto presidente dopo la scomparsa di Umberto e qualche merito gli va pure dato se il marchio non è definitivamente precipitato. Ora che l’azienda è in mano di altra gente (leggasi Marchionne-Elkann) e che alcuni giorni fa è stata approvata la fusione tra Fiat e Chrysler nella FCA parallelamente all’uscita di scena definitiva del buon Montezemolo, sembra che anche il tanto chiacchierato cambio della guardia al timone del Cavallino sia in rampa di lancio.

    GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA BELLA FIDANZATA DI KIMI RAIKKONEN

    Elkann-Mattiacci la coppia Ferrari del futuro?

    Nel futuro di Montezemolo ci sarà spazio per altri progetti, forse Alitalia. Secondo quanto ricostruito da La Repubblica, potrebbe essere proprio John Elkann a soffiare la poltrona all’attuale numero 1 di Maranello che, tra alti e bassi a livello sportivo, ha comunque il merito di aver fatto crescere in modo netto il fatturato della Ferrari riuscendo ad intrufolarsi con grande successo nei ricchi mercati esteri. Non è proprio un caso, inoltre, che il nuovo responsabile del reparto corse sia Marcco Mattiacci, detto “l’americano” per i successi di vendite ottenuti oltreoceano, sia amico personale di Elkann.

    Montezemolo: non decolla il suo piano per salvare la F1

    Montezemolo ha scritto lettere private e pubbliche per chiedere un meeting ai principali attori della Formula 1 con il fine di discutere il destino della massima categoria motoristica per risollevarne audience e gradimento da parte del grande pubblico. Lì per lì nessuno se l’è sentita di snobbare il capo della Ferrari. Tuttavia l’incontro che doveva tenersi a Londra con la presenza anche di Ecclestone e di alcuni rappresentanti della FIA, è stato prima rimandato e poi definitivamente cancellato. Quello che era stato battezzato Popularity Group, non avrà probabilmente alcun futuro. Chi non demorde, comunque, spera di organizzare qualcosa a fine agosto o nel periodo compreso tra il GP del Belgio e quello d’Italia.