F1 News, Piquet contro Alonso:”Porta caos nel team”

Alonso continua a collezionare critiche da persone che hanno avuto a che fare con lui, ora è il turno di Piquet

da , il

    F1 News, Piquet contro Alonso:”Porta caos nel team”

    Fernando Alonso è il pilota di Formula 1 che fa più parlare di sé anche in questo periodo di motori spenti. Lo fa non solo per il suo carattere spigoloso che ha creato ammiratori e detrattori in grande misura. Anche perché, a differenza di altri piloti che stanno passando il tempo a ricaricare le batterie in vista della nuova stagione di F1 2018, il mastino di Oviedo è impegnato nella preparazione della 24 Ore di Daytona di fine gennaio che vedrà il suo debutto nel mondo dell’Endurance. Sul suo conto, è intervenuto Nelson Piquet che ben ricorda come Alonso si è comportato quando ha condiviso il box con il figlio Nelsinho nel team Renault. “Dove c’è Alonso nel team, c’è sempre confusione”, ha dichiarato il tre volte campione di Formula 1.

    Guarda anche:

    Alonso porta caos nei team?

    Vista dall’esterno, l’affermazione di Nelson Piquet su Fernando Alonso appare credibile. Intervistato dal canale La Sexta, ha criticato aspramente l’attuale pilota della McLaren:“Avrebbe potuto vincere almeno 5 titoli mondiali ma ha sempre creato confusione nelle squadre in cui ha corso. E’ un grande pilota, probabilmente a livello di Hamilton ma crea problemi che finiscono con un sacco di gente che lascia il team per colpa sua. Alonso è scarso nei rapporti interpersonali e nella politica interna. Non ha pazienza e questo crea pressioni nell’ambiente perché vuole vincere da subito ma non è così che si costruisce il successo”, ha sottolineato il brasiliano.

    Alonso: “Obiettivo tripla corona”

    Fernando Alonso non si cura delle critiche e, preso atto che la Formula 1 potrà regalargli poche gioie nei pochi anni di carriera che gli sono rimasti, punta a trovare gloria altrove. Nel 2017 ha tentato di vincere la 500 Miglia di Indianapolis da debuttante e c’è andato abbastanza vicino. Nel 2018 proverà l’assalto alla 24 Ore di Le Mans. “Il mio piano è quello di correre in gare storiche durante la stagione ma senza disturbare la Formula 1 – ha spiegato Fernando Alonso – Correre la 24 Ore di Daytona è un passo di avvicinamento all’endurance per capire meglio anche la 24 Ore di Le Mans, dato che la Tripla Corona resta uno dei miei obiettivi. Sarebbe fantastico vincere la 24 Ore di Le Mans e poi riprovare l’assato ad Indianapolis 500″.

    Alonso, F1 2018:”Spero McLaren a livello di Red Bull”

    Parlando della stagione 2018 di Formula 1, Fernando Alonso non ha grosse speranza ma un obiettivo preciso. Vuole dimostrare che la McLaren, con un motore decente come quello Renault, è in grado di lottare alla pari con la Red Bull che, a sua volta, rappresenta una delle monoposto telaisticamente più evolute:“La Red Bull non ha il motore migliore ma è stata già in grado di vincere delle gare per cui è importante per noi fare quello che riescono a fare loro. Secondo i nostri dati, già la scorsa stagione avremmo potuto fare meglio di loro in certe gare se avessimo avuto una power unit simile”, ha spiegato Alonso.