F1, Sauber chiama Heidfeld e caccia De La Rosa

Formula 1

da , il

    F1, Sauber chiama Heidfeld e caccia De La Rosa

    Adesso è ufficiale: Nick Heidfeld è il nuovo pilota titolare della scuderia Sauber e sarà già in pista nel prossimo Gran Premio di Singapore. Lo spagnolo 39enne Pedro De La Rosa resta appiedato. Il tedesco, ex terzo pilota Mercedes GP, si era recentissimamente staccato dalla casa di Stoccarda per buttarsi nell’avventura di tester Pirelli. Peter Sauber, però, ha deciso di richiamarlo nel suo team con il quale aveva esordito in Formula 1 per affrontare le ultime 5 gare della stagione 2010.

    HEIDFELD-SAUBER. La Sauber ha confermato che il nuovo pilota ufficiale sarà Nick Heidfeld. Il tedesco formerà, a partire dal GP di Singapore in programma tra dieci giorni, una interessante coppia a fianco di del giovane giapponese Kamui Kobayashi. “E’ stata una decisione difficile per me come team principal e voglio ringraziare Pedro per la sua professionalità – ha detto Peter Sauber il quale non ha mai nascosto un certo grado di insoddisfazione per le prestazioni dell’iberico – Con l’ingaggio di Nick abbiamo un pilota che conosciamo estremamente bene e che ci aiuterà a giudicare e comparare ulteriormente il potenziale della nostra vettura”, ha aggiunto. “Non vedo l’ora di avere l’opportunità di correre di nuovo in una buona vettura in Formula 1 dal GP Singapore in poi. Dopo gli ultimi mesi sono piu’ motivato che mai – ha dichiarato Nick the Quick - Per me è come un ritorno a casa, ho corso sette anni in totale per il team di Hinwil. Senza dubbio mi sentiro’ subito a casa e cio’ dovrebbe aiutarmi a familiarizzare al piu’ presto con la vettura. Voglio ringraziare Peter Sauber per la fiducia riposta in me”.

    PEDRO DE LA ROSA. Il 39enne spagnolo questa non se l’aspettava:“Sono sorpreso dalla decisione del team, ma la rispetto e vorrei augurare a tutti buona fortuna per il resto della stagione. Intendo restare in Formula 1 per il 2011″. In realtà molti addetti ai lavori non credevano che ad inizio stagione qualcuno potesse dargli l’opportunità di tornare ad essere pilota titolare dopo aver passato molti anni come semplice collaudatore del team McLaren. In virtù di questa esperienza fatta nei test, potrebbe essere lui a sostituire Nick Heidfeld nel programma di avvicinamento della Pirelli come fornitore unico di pneumatici per la stagione 2011 di F1.

    Foto: AP/LaPresse