F1, Schumacher a Monza: amico o nemico?

Formula 1: Michael Schumacher arriva al Gran Premio d'Italia sul circuito di Monza ammettendo di aspettarsi una grande accoglienza dal pubblico italiano

da , il

    F1, Schumacher a Monza: amico o nemico?

    Fischi o applausi per Michael Schumacher nella sua prima apparizione al GP d’Italia da ex-pilota Ferrari? Ad inizio 2010 era bollato come grandissimo traditore. Visti gli scarsi risultati portati in pista, il rancore per la scelta di lasciare la scuderia italiana e accasarsi in Mercedes è andato rapidamente scemando. Al di là del chiedersi come sia possibile che le brutte prestazioni in pista possano rendere l’Uomo migliore o peggiore, ci auguriamo che il tedesco non resti deluso quando racconta di aspettarsi applausi e non fischi. Ha ragione, però, chi dice che a Monza si tifa la Ferrari e non i suoi piloti. Possibile che il Kaiser non se ne sia mai accorto?

    MICHAEL SCHUMACHER. “Sono molto impaziente di tornare a Monza dove sono stato cosi calorosamente sostenuto per tanti anni”, parla l’ex pilota Ferrari. Da sportivo spero che Schumacher venga accolto come un pezzo formato gigante della storia sportiva della scuderia di Maranello. Forse lui si aspetta che le cose non siano cambiate affatto e che la gente abbia ancora i suoi cappellini in testa. Ecco, su questo ho forti dubbi. A Monza si va per tifare la Ferrari. E si va per salutare, eventualmente, gli ex-piloti. Duole dirlo ma più che un nemico Schumacher al momento è un ex. E basta. Dal punto di vista dei rapporti umani, questo potrebbe risparmiargli, come ci auguriamo, fischi o, peggio ancora, ridicoli insulti.

    GP ITALIA F1. “Spa è stato un weekend divertente ed abbiamo ottenuto un risultato ragionevole, tenuto conto delle circostanzeha aggiunto Schumacher parlando delle proprie aspettative per il Gran Premio d’Italia - Monza potrebbe essere divertente in un modo diverso, ma mi aspetto una grande sfida per il team. Abbiamo visto già diverse volte quest’anno che i circuiti con caratteristiche come quelle di Monza non sono ideali per la nostra vettura. Sicuramente cercheremo di dare il massimo con il nostro pacchetto e vedremo cosa saremo in grado di raggiungere alla fine del weekend”.

    Foto: AP/LaPresse