F1, Vettel e Leclerc in coro: “Ferrari migliorata, possiamo giocarci il podio”

I due piloti Ferrari sono convinti di poter puntare al podio nel GP d'Ungheria e confidano nelle gomme soft alla partenza

da , il

    Leclerc e Vettel insieme

    La Mercedes sembra imbattibile, ma per il podio la Ferrari c’è. Il risultato delle qualifiche del GP d’Ungheria ha mostrato una Rossa in crescita, capace di giocarsela almeno con Racing Point e davanti a McLaren e Red Bull, le vere rivali in attesa di ulteriori passi in avanti che consentano a Sebastian Vettel e Charles Leclerc di lottare con le Frecce d’argento.

    Leggi anche: GP Ungheria, il risultati delle qualifiche

    Proprio il tedesco, che scatterà dalla quinta casella dello schieramento, sembra essere fiducioso in ottica gara: “E’ andata meglio rispetto ai weekend precedenti, abbiamo portato entrambe le macchine nel Q3. L’Austria non era adatta alla nostra vettura, qui ci sono più curve per recuperare e la macchina è bilanciata. Siamo più vicini a Racing Point, McLaren e Red Bull, ma dobbiamo ancora crescere. Adesso pensiamo alla gara di domani; abbiamo mescole diverse e vediamo cosa riusciamo a fare. Si può sempre sperare, sono qui per gareggiare e vincere. Al momento non abbiamo il passo per dominare, ma vediamo cosa può accadere. Sarà una gara interessante e dovremo cercare di essere svegli”sono state le sue parole ai microfoni di Sky Sport.

    Chi, invece, ha qualcosa da farsi perdonare è senza dubbio Charles Leclerc, autore dell’errore che ha sbattuto fuori entrambe le monoposto di Maranello al 1° giro del GP di Stiria. Un’occasione da cogliere per il giovane monegasco, che nonostante la sesta posizione in qualifica, è convinto di potersi giocare il podio: “Soddisfatto per il team. Non è una pole position, ma vedendo dove eravamo in Austria è un risultato positivo. Per me è stata una qualifica difficile, ho fatto qualche errore ma possiamo giocarcela soprattutto con le Racing Point. La partenza? L’incidente con Vettel è cancellato, ma imparo dei miei errori. In partenza sarò più tranquillo. Normalmente miglioriamo tanto, soprattutto sul passo gara e speriamo di avere un vantaggio grazie alle gomme” ha dichiarato.