Fausto Gresini: “Ridurre i costi del 30%”

Fausto Gresini parla della prossima stagione di Motogp: dopo i risultati non proprio entusiasmanti di questo campionato Motogp 2008, ecco le speranze del patron dell'omonimo team di moticiclismo

da , il

    Se fino alla stagione scorsa il problema di tutti i team era quello di essere piu’ competitivi ad ogni costo, oggi sembra sia cambiato tutto. Adesso sono le spese a preoccupare gli addetti ai lavori: in un periodo di vacche magre come questo ridurre di qualche euro e’ meglio che ridurre qualche centesimo in pista.

    Ne e’ convinto Fausto Gresini, manager dell’omonimo team, che probabilmente si sente particolarmente a rischio. Il paventato abbandono delle competizioni da parte della Honda lo tocca particolarmente, nonstante il suo team nella storia della Motogp ha sempre fatto bene. “L`obiettivo e` ridurre i costi del 30 percento in forma immediata. Ora che le moto sono nei box e` il momento di parlare. Dopo, non avremo piu` tempo” ; ha dichiarato il manager imolese, ed ha aggiunto – “e’ certo che avremo problemi se non affrontiamo il problema. Se la Formula 1 deve riparare i suoi presupposti, noi dobbiamo fare la stessa cosa. Dobbiamo parlare ed affrontare la situazione con realismo“.

    Dopo diverse stagioni con risultati esaltanti, per il team Gresini c’e’ stato un 2008 di purgatorio. Shinya Nakano e il debuttante Alex de Angelis non sono riusciti ad eguagliare le prestazioni di Marco Melandri e soprattutto di Sete Gibernau, che con la Honda clienti lotto’ per il mondiale contro Valentino Rossi. Nella prossima stagione ci sara’ il ritorno del figliol prodigo Toni Elias e la conferma di Alex de Angelis, con un anno d’esperienza in piu’. Se la RC212V andra’ forte qualche soddisfazione per Gresini arrivera’ sicuramente.

    Immagini tratte da Google Images.