Fernando Alonso vicinissimo alla Honda? E’ il colpo a sorpresa di Ross Brawn

Fernando Alonso vicinissimo alla Honda? E’ il colpo a sorpresa di Ross Brawn

da , il

    Fernando Alonso vicinissimo alla Honda? E’ il colpo a sorpresa di Ross Brawn

    La notizia ha del clamoroso. Non a caso in pochi minuti sta facendo il giro del mondo. Fernando Alonso è vicinissimo ad un accordo con la Honda. Secondo la Bild, l’asturiano è già stato a Brackley per farsi preparare il sedile e se tutto va come previsto, sarà in pista già la prossima settimana nei test di Jerez.

    Con tutte le porte chiuse, c’era da aspettarsela una soluzione a sorpresa e così sembra che stia andando.

    Complice l’arrivo di Ross Brawn, la Honda sta facendo le cose tremendamente sul serio. Come con Schumacher, il tecnico inglese sa che ci vuole innanzitutto un manico al di sopra degli altri, un trascinatore e un leader per fare un team vincente. Alonso ha queste caratteristiche e la Honda ha strutture e risorse per costruirigli attorno qualcosa di assolutamente importante.

    Detto questo, riferiamo le indiscrezioni secondo le quali il pilota spagnolo avrebbe fatto visita alla sede di Brackley e avrebbe già fatto prendere le misure agli ingegneri per la realizzazione del suo sedile. A fargli spazio dovrebbe essere Barrichello, dirottato alla Super Aguri. A meno Jenson Button non finisca alla McLaren per consumare un derby tutto inglese con Lews Hamilton…

    Fin qui le voci. Cercando di trovare qualche punto fermo, ammettiamo che restano ancora molti punti oscuri. Ad esempio, come mai Alonso ha accettato un contratto di due anni con opzione per il terzo? Perché ha detto sì alla Honda che è messa al momento molto peggio della Renault? Inoltre, come mai Ross Brawn ha silurato uno dei due suoi piloti dopo averli entrambi definiti “i migliori in circolazione”.

    Più dei dettagli, però, conta la sostanza. La bomba è esplosa. Nel giro di 12/24 ore ci aspettiamo o la smentita categorica o la conferma ufficiale.

    Ricordiamo, infine, che la prossima settimana ci sarà una quattro-giorni di test a Jerez fondamentale in ottica 2008. Esserci vale la pena di accelerare i tempi e rendere immediatamente pubblico l’accordo. Ammesso e non concesso che la firma sia davvero solo una formalità.