Ferrari: Alonso e Raikkonen esordio parallelo

Fernando Alonso e Kimi Raikkonen hanno avuto un debutto in Ferrari quasi parallelo: entrambi hanno infatti vinto all'esordio in Rosso, m il finlandese, a differenza dello spagnolo, ha ottenuto anche l'hat-trick (pole position, vittoria e giro veloce)

da , il

    Il tanto atteso GP del Bahrain, gara inaugurale del Mondiale di Formula 1 2010, si è concluso con una doppietta della Ferrari: vittoria di Fernando Alonso alla prima gara in rosso.

    Il pilota spagnolo nel finale di gara è anche riuscito ad ottenere il giro più veloce a suon di tornate record.

    Direi che un inizio migliore di questo per il campione del Mondo 2005 e 2006 non ci poteva essere.

    L’unico neo è stato quello di non essere riuscito a conquistare la pole position, dovendosi accontentare del terzo tempo in qualifica alle spalle di Sebastian Vettel e del suo compagno Felipe Massa, fallendo quindi l’obiettivo dell’hat-trick.

    Tale impresa era invece riuscita al suo predecessore Kimi Raikkonen nel GP d’Australia 2007, il quale si impose in gara davanti alle due McLaren dello stesso Alonso e dell’allora esordiente Lewis Hamilton.

    Neanche a farlo apposta il finlandese, come lo spagnolo, era in astinenza di successi da due anni ed ha riaperto il ciclo di successi proprio con l’esordio a Maranello.

    Tutti ricorderete l’epilogo di quella stagione: titolo a Kimi con un punto di vantaggio sulla coppia delle frecce d’argento quando nessun tifoso ferrarista (compreso il sottoscritto) ci sperava più.

    Poco importa se le due stagioni successive del binomio Raikkonen-Ferrari sono state al di sotto delle aspettative: l’importante è essere riusciti nell’impresa, cosa che a quanto pare non è stata valorizzata dal team che lo ha scaricato alla fine dello scorso campionato per motivi economici, a detta di lui stesso.

    La scelta di Fernando è stata comunque ottima, a dimostrazione della sua gara di ieri quando ha superato Massa al via ed è andato a raggiungere Vettel a 15 giri dal termine anche per colpa dello scarico rotto della vettura di quest’ultimo.

    Il prossimo GP sarà proprio a Melbourne, il luogo dell’impresa dell’ex uomo di ghiaccio (almeno temporaneamente) del circus: riuscirà Fernando ad ottenere un hat-trick nello stesso circuito come il suo predecessore?

    Da ferrarista me lo auguro, così come spero che riesca a diventare di nuovo Campione del Mondo al primo anno in Ferrari.