Ferrari F2007: un debutto da urlo!

nel giorno del suo debutto con Felipe Massa la Ferrari F2007 ha stampato un tempo di circa un secondo più basso di quello fatto registrare da Michael Schumacher lo scorso anno con la Ferrari 248F1

da , il

    Ferrari F2007: un debutto da urlo!

    Paragonare questi numeri è alquanto ardito. Fatto sta che nel giorno del suo debutto con Felipe Massa la Ferrari F2007 ha stampato un tempo di circa un secondo più basso di quello fatto registrare da Michael Schumacher lo scorso anno con la Ferrari 248F1. Un qualcosa di incredibile?

    I punti sui quali ragionare sono molti, prendiamone solo i due più evidenti – meteo e gomme – e limitiamoci a paragonare “quel” giorno di un anno fa con questo, escludendo tutte le evoluzioni della 248F1.

    Le condizioni della pista non state eccelse, tutt’altro. Nebbia. Temperatura aria 4/6 °C, asfalto 6/9 °C. Tant’è che si è persino pensato che l’intero evento venisse rinviato.

    Le gomme Bridgestone 2007 sono tra i due ed i tre secondi più lente di quelle del 2006. Almeno da quello che si è visto negli ultimi test del 2006.

    Massa, però, anziché girare un paio di secondi più lento del 2006, fa il migliore dei suoi 39 giri in 58”360. Un secondo meglio di Schumacher l’anno scorso che fece 59″569.

    Per cui, se questo fosse vero, vorrebbe dire che la nuova Ferrari (che monta lo stesso motore della 248F1 ma limitato a 19.000 giri) avrebbe allegramente limato al progetto precedente almeno 3 secondi!

    Impossibile, ovvio. Ma non si può certo dire che non sia stato un buon inizio…

    Per saperne di più appuntamento il 23 gennaio all’Autodromo del Mugello, dove ci sarà anche la prima volta di Kimi Raikkonen.