Ferrari F2008, presentazione senza Todt e Montezemolo. Sarà il gran giorno dei ‘giovani’

Ferrari F2008, presentazione senza Todt e Montezemolo

da , il

    Ferrari F2008, presentazione senza Todt e Montezemolo. Sarà il gran giorno dei ‘giovani’

    Meno di 24 ore ci dividono dalla presentazione della nuova Ferrari F2008. Come già anticipato, la cerimonia sarà molto sobria e non vedrà neanche la presenza di Todt e Montezemolo. Lo scopo è quello di lasciare spazio soprattutto ai tecnici ed ai piloti, vale a dire i veri artefici dei successivi del 2007.

    A Fiorano, pochi fortunati giornalisti potranno incontrare il campione del mondo Kimi Raikkonen, Felipe Massa e i tecnici dell Gestione Sportiva, Costa, Simon e Almondo. A loro spetterà il compito di presentare la nuova monoposto e fare il punto della situazione.

    Jean Todt e Luca di Montezemolo scenderanno in campo solo il giorno seguente per assistere al battesimo della pista. Quello sì, per bocca dello stesso presidente “è un momento al quale non posso mancare. Un’emozione unica che, come ogni anno, diventerà un ricordo indimentcabile…”. Mistero ancora sulla presenza di Schumacher: secondo i soliti beninformati, non dovrebbe mancare, ma resterà dietro le quinte.

    La F2008, secondo le indiscrezioni, non si discosterà molto dalla vettura che ha consentito alla Ferrari di mettere nuovamente le mani sui titoli piloti e costruttori. Le modfiche più evidenti saranno al musetto e al retrotreno ma il vero punto di forza dovrebbero essere i tanti piccoli accorgimenti escogitati per superare i problemi avuti nel 2007 sui circuiti lenti. Per dirla con le parole di Aldo Costa “E’ una vettura dedicata ai palati fini..”