Ferrari, Montezemolo pensa a Le Mans e Indy

Il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo interviene alla 24 ore di Le Mans come starter e dichiara che la Ferrari potrebbe parteciparvi qualora non andasse a buon fine la trattativa con la FIA per le nuove regole della Formula 1 2010

da , il

    Luca Cordero di Montezemolo, intervenuto alla 24 ore di Le Mans come starter, non ha perso l’occasione per tornare sul tema del momento: il futuro della Formula 1. A tal proposito il numero 1 della Ferrari ha fatto sapere che una soluzione alternativa per il 2010 potrebbe stare nelle ruote coperte.

    LUCA DI MONTEZEMOLO. “Una Ferrari a Le Mans? Perché no? Se non dovessimo più correre in F1 questa sarebbe sicuramente un’opzione” ha ammesso il Presidente della Rossa in terra di Francia ricordando come siano passati 60 anni dalla prima vittoria del Cavallino nella storica competizione giunta all’edizione numero 77. Ovviamente non si vedrebbe in pista una Ferrari motorizzata Diesel, ma casomai spinta da un propulsore ibrido a benzina ed elettrico. In realtà la FOTA sembra più interessata a farsi una categoria tutta sua:“Se sarà necessario organizzeremo un Mondiale alternativo, i grandi costruttori sono pronti” ha ammesso Luca Cordero di Montezemolo. Non tramonta, però, neanche l’ipotesi Indycar americana:“La 500 miglia sarebbe è sempre affascinante ma dovremmo rivedere alcune parti del regolamento per essere competitivi da quelle parti”.

    BERNIE ECCLESTONE. Mentre Max Mosley tace e Montezemolo va avanti a ruota libera, ci prova Bernie Ecclestone a ristabilire la pace. Il nonnetto sa che se saltasse fuori una vera e propria categoria alternativa, il suo impero si scioglierebbe come neve al sole. Per questo, oltre ad ostentare ottimismo, chiede alle parti in gioco di mantenere la calma:“Io vorrei soltanto chiedere a tutti di rimanere tranquilli e di non tirarsi fango pubblicamente o alle spalle” La posizione della FOTA resta, però, tanto chiara quanto irremovibile come confermano le parole del suo primo rappresentante:“Sapete tutti bene quale sia la nostra posizione, l’abbiamo ripetuta ormai tante volte: vogliamo stabilità, regole certe, un sistema di governance chiaro e trasparente e la possibilità di lasciare le squadre lavorare come hanno già dimostrato di saper fare sulla riduzione dei costi” conclude Montezemolo la conferenza stampa della 24 ore d Le Mans