Ferrari: se ne vanno Brawn e Martinelli

da , il

    Ferrari: se ne vanno Brawn e Martinelli

    Dopo sole 24 ore dall’annuncio della nomina di Jean Todt come Amministratore Delegato della Ferrari S.p.A., la scuderia di Maranello ha comunicato la composizione del nuovo organigramma della Gestione Sportiva.

    Come anticipato da molti, Ross Brawn lascia per dedicarsi alla famiglia. Quanto al responsabile dei motori Martinelli, per lui ci sarà un ruolo all’interno della FIAT.

    Nel nuovo organigramma, che sarà attivo dal 1° novembre, il ruolo di Direttore Generale della Gestione Sportiva sarà assunto ad interim dallo stesso Jean Todt, il responsabile della Direzione Sportiva sarà Stefano Domenicali e la Direzione Tecnica sarà affidata a Mario Almondo

    All’interno della Direzione Tecnica, inoltre, vi saranno la Direzione Autotelaio con a capo Aldo Costa e la Direzione Motori sotto la responsabilità di Gilles Simon.

    Nel comunicato ufficiale del Cavallino si legge: “La Ferrari ringrazia calorosamente Ross Brawn e Paolo Martinelli per il loro immenso contributo alla stesura di un capitolo straordinario nella storia della Scuderia e dell’automobilismo sportivo, che ha portato alla conquista di undici titoli mondiali (sei Costruttori e cinque Piloti, tutti con Michael Schumacher) e di quasi novanta vittorie in un Gran Premio di Formula 1. A Ross Brawn, che dopo anni di duro e stressante impegno ha deciso di concentrarsi sulla sua vita personale, e a Paolo Martinelli, che assumera’ un importante incarico all’interno del Gruppo FIAT, vanno i migliori auguri per un futuro ricco di soddisfazioni.

    Fonte | Ferrari