FIA: Jean Todt è il nuovo presidente!

Il francese Jean Todt è il nuovo presidente della Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA): l'ex amministratore delegato della Ferrari è stato eletto oggi a Parigi dall'assemblea della Federazione e succede a Max Mosley, in carica dal 1993

da , il

    Il francese Jean Todt è il nuovo presidente della Federazione Internazionale dell’Automobilismo (FIA): l’ex amministratore delegato della Ferrari è stato eletto oggi a Parigi dall’assemblea della Federazione e succede a Max Mosley, in carica dal 1993.

    E’ finita dopo 16 anni l’era di Max Mosley: in seguito all’aspro scontro avuto quest’anno con la FOTA (Formula One Teams Association) l’associazione dei Team di Formula 1, l’inglese ha rinunciato a ripresentarsi per la carica e ha di fatto aperto le porte al suo successore.

    E la FIA ha scelto oggi di affidare la carica di Presidente a Jean Todt, che ha battuto il candidato rivale Ari Vatanen (finlandese ex campione del mondo di rally) con 135 voti a favore contro 49 (12 i voti non validi).

    Uno tra i primi a complimentarsi con Jean Todt (che ha lasciato la Ferrari solamente l’anno scorso) e a fargli gli auguri per la nuova avventura Luca di Montezemolo, presidente della Ferrari e della FOTA: “Desidero inviare i miei migliori auguri a Jean Todt nel suo nuovo ruolo. Ho sempre apprezzato la sua capacità, dedizione e impegno. Sono certo che, sotto la sua guida, la Federazione sarà ringiovanita e verrà ripristinato un clima aperto al dialogo e alla collaborazione costruttiva con le squadre e FOTA, garantendo così la stabilità dei regolamenti e di tutto l’ambiente.

    Anche Michael Schumacher, che aveva appoggiato l’elezione di Todt, si è dichiarato contento della scelta: “E’ positivo, molto positivo“, ha commentato Schumi.

    Jean Todt guiderà la FIA per il prossimo quadriennio e dovrà traghettare la Formula Uno in una nuova fase, cercando di superare gli scandali e le polemiche che hanno caratterizzato gli ultimi mesi trascorsi sotto la carica del suo predecessore.