FIA Rallycross 2018: a Montalegre neve e pioggia non fermano la Peugeot 208 di Loeb

I piloti del FIA Rallycross hanno combattuto contro la neve in Portogallo, con prestazioni che hanno avvantaggiato piloti esperti

da , il

    FIA Rallycross 2018: a Montalegre neve e pioggia non fermano la Peugeot 208 di Loeb

    La tappa di FIA Rallycross 2018 di Montalegre è stata funestata da condizioni di maltempo atipiche in questa stagione. Dal cielo è caduta anche della neve nel corso delle qualifiche, variabile che ha messo ancora più sotto pressioni auto e piloti ma che, sicuramente, ha garantito un grande spettacolo. Loeb si è piazzato secondo, sfruttando quella che è la sua esperienza in questo genere di condizioni.

    Di certo la neve in Portogallo, in questo periodo dell’anno, non è esattamente una consuetudine. Ma poichè le gara vanno corse in (quasi) tutte le condizioni meteo è giusto che anche in questo modo la tappa di Montalegre del FIA WRX 2018 si sia svolta. Chiaro che chi ha più esperienza dal punto di vista dei terreni scivolosi sia stato avvantaggiato, come Sebastien Loeb che ha imposto praticamente il suo dominio durante le prime qualifiche, per poi perdere un po’ di terreno nel corso di Q3 e Q4. Per lui una prestazione eccellente, garantita dal sufficiente bagaglio di esperienza nel Campionato Mondiale Rally tale da potergli permettere di addomesticare i 600 cavalli della sua Peugeot 208 WRX senza grandi difficoltà. La classifica assoluta l’ha premiato con un secondo posto di tutto rispetto, per la seconda volta di fila: già nella scorsa tappa del mondiale Loeb si era piazzato al secondo posto a conclusione dell’evento, segno che sta affilando gli artigli per una eventuale volata finale.

    Peugeot Total Montalegre 2018
    La Peugeot 208 WRX del team Peugeot Total impegnata a Montalegre

    Discorso che si fa più amaro per il compagno di squadra nel team Peugeot Total, Timmy Hansen. Per lui una prestazione eccellente fino alla finale, con tempi migliori dello stesso Loeb. Purtroppo lo sport è fatto anche di episodi ed un errore nella finale gli è costato caro, facendogli perdere la possibilità di arrivare sul podio.