Formula 1 2010: le qualifiche tornano vere!

Regolamento Formula 1 2010

da , il

    Tra le novità regolamentari del 2010 c’è l’abolizione dei rifornimenti. Questo significa che dal 2010 anche la Qualifica 3, la terza e decisiva manche, sarà disputata a serbatoi scarichi ed andrà a premiare a tutti gli effetti il pilota più veloce sul giro secco.

    QUALIFICHE VERE. Chiamiamole così, per capirci, qualifiche vere, quelle dove il più bravo è primo. Quelle false, andate in scena dal 2003 al 2009, invece, hanno premiato il più leggero. L’idea di far disputare le prove ufficiali che determinano lo schieramento di partenza con il quantitativo di carburante per il necessario a coprire il primo stint di gara era nata per mescolare le carte in griglia di partenza e rendere le corse più avvincenti. Con i nuovi accorgimenti che rendono più facili i sorpassi, viene meno l’obbligo di ricorrere a certe assurdità. Ogni tanto, qualcosa di buono la fa pure Mosley.

    AUTO PESANTI. Un’altra interessante novità per il 2010 della Formula 1 riguarda il peso delle vetture. Per evitare che i piloti più pesanti, vedi Kubica, siano penalizzati, la Federazione ha deciso di portare da 605 a 620 Kg il peso minimo delle vetture. Sarà così possibile per tutti caricare in vettura il Kers e mantenere un minimo margine per bilanciare la vettura al meglio.

    STOP TERMOCOPERTE. In attesa che i piloti si ribellino, la FIA tenta di riproporre una regola che doveva, in linea teorica, già entrare in vigore quest’anno. Trattasi dell’abolizione delle termocoperte per riscaldare gli pneumatici. A ciò vanno aggiunte altre proposte quali la limitazione all’utilizzo del Kers al di sotto dei 300 km/h, l’obbligo di sistemare le batterie in posizioni standard per tutti, la riduzione della larghezza degli pneumatici anteriori.