Formula 1: Massa confermato dalla Ferrari

Formula 1: il presunto interessamento della Ferrari a Robert Kubica come sostituto di Felipe Massa viene smorzato sul nascere da Stefano Domenicali

da , il

    Abbiamo parlato nei giorni scorsi del problema Massa-Kubica in Ferrari. Notizia freschissima è una dichiarazioni di Stefano Domenicali che rende nota una decisione presa dalla dirigenza del Cavallino: Felipe Massa sarà pilota della Rossa anche nei prossimi anni, continuando a fare coppia con Fernando Alonso. Niente da fare, quindi, per piloti come Kubica (o Vettel) che erano indicati come possibili nuovi assi in mano al team di Maranello. Il team principal della scuderia italiana ha fatto sapere che Massa è già coinvolto sul progetto 2011, radicalmente diverso dall’attuale.

    FERRARI. La Ferrari ha intenzione di estendere il proprio contratto con Felipe Massa. L’attuale accordo con il 28enne brasiliano, lo ricordiamo, scade al termine del 2010. In molti pensavano che il 2011 sarebbe stato l’anno della coppia Alonso-Kubica a Maranello ma, evidentemente, il polacco dovrà trovarsi un’altra sistemazione. I buoni risultati conseguiti dal pilotino di San Paolo hanno convinto la dirigenza Ferrari a dargli ancora fiducia. “Vogliamo costruire il nostro futuro con Felipe Massa”, ha dichiarato Stefano Domenicali. “Crediamo che sia cresciuto negli ultimi anni al punto di essere uno dei più bravi in circolazione – ha aggiunto l’imolese – il prossimo anno i doppi diffusori saranno vietati e la nuova auto sarà un progetto completamente diverso nel quale Felipe è già coinvolto”. Più chiaro di così! Unico intoppo potrebbe arrivare qualora non ci fosse l’accordo economico tra le parti. Al momento Felipe Massa guadagna molto meno rispetto a Fernando Alonso

    FELIPE MASSA. Da come parla il diretto interessato, non ha mai avuto il benché minimo dubbio che la sua relazione con la Ferrari non sarebbe proseguita oltre il 2010. Felipe Massa pensa positivo, su tutti i fronti. Per questo indica al momento un solo neo della F10:“La nostra prestazione in gara e’ buona ma dobbiamo migliorare in qualifica, come si desume dal fatto che la Red Bull ha fatto la pole in tutte e tre le prime gare. Se saremo in grado di fare passi avanti su questo fronte andremo piu’ forte anche in gara ed e’ quello che cercheremo di fare nelle prossime gare”, ha dichiarato dal sito Ferrari. “Sempre per cercare di pensare positivo - ha aggiunto Massa - devo dire che ogni volta che vedi il tuo nome in cima alla classifica del campionato, come si e’ verificato dopo la Malesia, la sensazione e’ positiva. Ho sentito dire domenica sera che la Red Bull e’ nettamente la macchina migliore – ha proseguito il pilotino di San Paolo che dalle prossime settimane avrà come base europea la casa di Montecarlo nella quale ha portato tutta la famiglia compreso il primogenito Felipinho – E’ vero che erano nelle prime file in qualifica ma sulla distanza credo che la situazione sia ben diversa. Bisogna ricordarsi che a Sepang hanno praticamente corso per conto loro, visto che le due squadre che potevano metterle in difficolta’ erano in fondo alla griglia: questo fatto va tenuto presente nella valutazione del Gran Premio. Sicuramente non sono imbattibili: dobbiamo migliorare un pochino per essere in grado di superarli”, ha concluso.