Formula 1: Nico Rosberg alla prova della verità

La Mercedes commenta con soddisfazione l'ingaggio di Nico Rosber per la stagione 2010 di Formula 1

da , il

    Norbert Haug non ha dubbi: Nico Rosberg ha tutte le carte in regola per diventare un pilota vincente. Sebbene il pilota tedesco sia salito solo due volte sul podio in 70 partecipazioni, sono in molti a scommettere su di lui. E l’approdo in Mercedes GP arriva proprio al momento giusto della sua carriera.

    MERCEDES GP. Ufficializzato Nico Rosberg, Norbert Haug non perde tempo per coccolare il suo nuovo pupillo:“Conosco Keke molto bene ed ho seguito la carriera di Nico da molto tempo – ha spiegato il boss Mercedes Motorsport - Mi ha colpito già nella prima gara che gli ho visto correre sui kart. Poi – ha proseguito Haug – Nico è entrato nel programma del DTM, in Formula BMW ADAC, in F3 e in GP2 vincendo dappertutto. Al suo GP di debutto in Formula 1 ha segnato il giro più veloce”, ha aggiunto con fierezza.

    NICO ROSBERG. Il diretto interessato si è già detto orgoglioso e soddisfatto di essere approdato in una scuderia così blasonata come la Mercedes. Ricordiamo che fino ad ora le sue prestazioni sono state condizionate da una Williams non più all’altezza dei top team. Nonostante ciò, oltre al già citato giro più veloce nella gara di debutto nel 2006, il figlio d’arte si è messo in luce quest’anno con un bel quarto posto davanti ai propri connazionali al Nurburgring quanto era partito 15°. Non solo, al di là di una schiacciante supremazia nei confronti del compagno Nakajima, Rosberg ha dimostrato di essere anche maledettamente costante. Dote che gli ha consentito di concludere il campionato al settimo posto assoluto. Non male.