Formula 1 Tv: orari Gran Premio di Ungheria 2009

Orario della Formula 1 in Tv per il Gran Premio di Ungheria con spostamento delle qualifiche del sabato da Rai Due a Rai Uno

da , il

    GP Ungheria F1 2009, programmi in Tv, previsioni meteo e amarcord. Inizia l’avvicinamento alla corsa dell’Hungaroring, quella che ci dirà quanto sono concrete le possibilità di rimonta dei due piloti Red Bull nei confronti del leader solitario Jenson Button.

    ORARIO F1. Nulla di nuovo sotto al sole di Budapest per la Formula 1 in Tv, tranne una piccola eccezione. Causa trasmissione del Tour de France, le qualifiche del Gran Premio di Ungheria andranno in onda direttamente su Rai Uno. Sabato alle ore 14.00. Stesso discorso per la partenza della gara di Domenica, fissata alle consuete ore 14.00 con collegamento in diretta attorno alle ore 13.10, prima del Telegiornale.

    Programma completo del weekend del GP d’Ungheria F1 2009:

    Venerdì 24 Luglio

    ore 10:00 – Prove Libere 1 Sessione (90 min.)

    ore 14:00 – Prove Libere 2 Sessione (90 min.)

    Sabato 25 Luglio

    ore 11:00 – Prove Libere 3 Sessione (60 min.)

    ore 14:00 – Qualifiche (Diretta Rai Uno dalle ore 13:45)

    Domenica 26 Luglio

    ore 14.00 – GP di Ungheria di F1 2009 (Diretta Rai Uno dalle ore 13.10)

    ore 10.00 – Commenti, anteprime e GP2 (“Numero Uno” su Rai Due)

    ore 11.50 – Commenti e anteprime (“GrandPrix” su Italia 1)

    METEO F1. Quello che viene storicamente considerato come uno degli appuntamenti più caldi dell’intera stagione di Formula 1, potrebbe presentare una piccola sorpresa. Ad oggi le previsioni parlano di un venerdì di prove libere nel pieno rispetto della tradizione con temperature attorno ai 35°. Per sabato, però, c’è fino ad un 40% di pioggia durante le qualifiche ed un sensibile calo delle temperature che interesserà anche la giornata di domenica. Per Jenson Button, che si augurava il caldo per risorgere, quindi, non c’è da dormire sonni tranquilli.

    MANSELL UNGHERIA 1989. Se pensi ad un circuito dove i sorpassi sono proibiti, non fatichi a farti saltare alla mente l’Hungaroring. Nonostante questa fama, totalmente giustificata, la pista magiara ha regalato momenti di grande emozione. Il più intenso, probabilmente, risale al 1989 quando quel folle di Nigel Mansell riuscì a rimontare dalla 12a posizione in griglia beffando nel finale nientemeno che Ayrton Senna e mettendo in mostra uno dei sorpassi più spettacolari della storia della F1. Buona visione.

    Foto: motorsport.com