Formula E 2018, il team DS Virgin con Sam Bird si gioca il tutto per tutto a New York

Ultime due gare della stagione 2017/2018 dove il francese Eric Vergne del Team Techeetah proverà a mantenere il vantaggio sul pilota inglese

da , il

    Formula E 2018, il team DS Virgin con Sam Bird si gioca il tutto per tutto a New York

    Sarà un faccia a faccia tra il britannico Sam Bird e il francese Jean-Éric Vergne per la conquista del titolo di campione di Formula E nell’ultima gara del campionato di Formula E 2017/2018. Con 163 ed un vantaggio di 23 punti su Bird, il pilota francese del Team Techeetah dovrà cercare di non commettere errori per non farsi rimontare e chiudere il discorso a Red Hook, nel quartiere di Brooklyn dove si svolgeranno le due sessioni conclusive del campionato 100 % elettrico che mettono in palio ancora 58 punti.

    Sam Bird, che conta due vittorie e tre podi in questa stagione, torna sul circuito su cui ha ottenuto due vittorie nel 2017 (oltre a una pole position), puntando a conquistare 53 punti.

    DS Virgin Racing, invece, è in gara per il titolo Team. La squadra è terza e conterà su ogni punto portato a casa da Sam Bird e dal team mate Alex Lynn, che aveva debuttato in Formula E proprio a New York, ottenendo la sua prima pole position. Quest’anno la gara si svolgerà su un circuito leggermente diverso e coprirà una distanza maggiore. La prova di sabato sarà la più lunga della stagione.

    Le parole di Sam Bird alla vigilia: “Siamo pronti ad affrontare la sfida e daremo il massimo. Il nuovo tracciato e la distanza maggiore complicheranno le cose. Tutta la squadra ha lavorato molto per prepararsi a questo week-end, come ha sempre fatto in questa stagione. Non ci aspettavamo di raggiungere questa posizione ma ci siamo arrivati e faremo del nostro meglio“.