Formula E 2018: le monoposto si preparano per correre a Roma

Le monoposto da Formula E fanno tappa in Italia, dove correranno lungo le strade cittadine di Roma

da , il

    Formula E 2018: le monoposto si preparano per correre a Roma

    Per la prima volta le monoposto del Campionato Mondiale di Formula E si apprestano a scendere in pista lungo le strade di Roma, settimo appuntamento stagionale per questo campionato di auto elettriche e prima tappa europea per tutti i team partecipanti. Il team DS Virgin Racing è pronto a mostrarsi competitivo e cercare di guadagnare punti sugli avversari.

    Guarda anche:

    L’E-Prix di Roma si disputerà per la prima volta questo weekend, lungo un circuito cittadino che porterà le monoposto a sfrecciare a poca distanza da alcuni dei tanti monumenti presenti nella Città Eterna. Il tracciato è lungo 2.84 chilometri e dovrà essere percorso per un totale di 33 giri, guadagnandosi così il posto di secondo circuito più lungo della stagione.

    Durante questa gara i riflettori saranno puntati, tra i vari team, sul team DS Virgin Racing, che cercherà di guadagnare punti preziosi sugli avversari. I due piloti, Sam Bird e Alex Lynn, cercheranno di proporsi positivamente ed essere combattivi, così da ottenere dei buoni piazzamenti con le DSV-03 e continuare la scia di posizionamenti interessanti che ormai continua da diverse gare. Il team è infatti attualmente in terza posizione nella classifica dedicata, ma è riuscito a portare entrambi i piloti per ben cinque volte a testa (su sette gare) in zona punti.

    Ad ogni modo l’aspettativa da questo E-Prix di Roma è alta, perchè è una gara che riesce a coniugare il classico tracciato cittadino – ormai siamo abituati a vedere queste monoposto elettriche correre su quelle che tutti i giorni sono le strade che portano i pendolari a lavoro – ad una bellezza paesaggistica e monumentale difficilmente eguagliabile.