Formula E Santiago 2018: giro migliore di Sam Bird su DS, che però arriva quinto

Terminato l'ePrix di Santiago è Vergne sul gradino più alto del podio, ma Bird fa segnare il miglior giro

da , il

    Formula E Santiago 2018: giro migliore di Sam Bird su DS, che però arriva quinto

    Siamo arrivati al termine di questo primo appuntamento in America Latina per il Campionato del Mondo di Formula E, che ha corso lungo le strade della capitale cilena. Una gara sicuramente stressante per i piloti, la prima che non ha richiesto il tempo minimo di stop, intervallata anche da un ingresso della safety car. Sul podio arriva Vergne in prima posizione, mentre i piloti del team DS Virgin Racing hanno fatto segnare un quinto posto ed un abbandono.

    Guarda anche:

    Le strade di Santiago non sono state rosee per il team DS Virgin Racing così come lo sono state le precedenti tappe, perchè in chiusura gara il pilota Sam Bird ha totalizzato un quinto posto tirato, facendo però segnare il miglior giro ed accaparrandosi quindi i punti in merito, mentre Alex Lynn è stato costretto all’abbandono. La gara ha visto l’ingresso della safety car dopo il primo giro, a causa di un incidente che ha visto José Maria Lopez impattare contro le barriere, variabile che ha già creato qualche scompiglio nella formazione di auto.

    Ad ogni modo i piloti del team DS Virgin Racing hanno portato avanti una gara discreta, anche un cambio vettura senza intoppi di sorta – questa era la prima gara senza tempo di arresto minimo obbligatorio -, ma ciò non è bastato ad imporsi sugli avversari. Sul podio, dunque, Vergne in prima posizione, Lotterer in seconda e Buemi in terza. Bird con il suo quinto posto resta in terza posizione nella classifica piloti, stessa posizione che il suo team ha in quella costruttori, lasciando il campionato ancora abbondantemente aperto.

    Anteprima E-Prix Santiago

    Manca poco per il via ufficiale al primo ePrix di Santiago, prima delle tappe del Campionato Mondiale FIA Formula E previste in America Latina e prima in assoluto nella capitale cilena. Dopo un avvio di campionato che ha già visto sfidarsi piloti e team nel corso delle prime tre tappe, ultima delle quali a Marrakesh, il team DS Virgin Racing cercherà di conquistare ulteriori punti per consolidare la propria posizione in classifica.

    E’ la prima volta che le monoposto completamente elettriche del campionato di FIA Formula E fanno tappa nella capitale cilena, dando così vita al prima ePrix di Santiago. Il tracciato allestito nel quartiere di El Parque Forestal sarà lungo un totale di 2.74 km, comprendenti 12 curve e tratti nei quali le auto potranno raggiungere anche velocità di 210 km/h.

    In vista della gara i piloti Sam Bird e Alex Lynn, del team DS Virgin Racing, hanno lavorato in modo massiccio al simulatore, per cercare soprattutto di imparare al meglio il tracciato e le sue possibili insidie, mentre gli ingegneri hanno pensato a come sfruttare ed ottimizzare il rendimento energetico della monoposto DSV-03. Questo perchè il Cile potrebbe essere una tappa fondamentale dato l’ottimo avvio di stagione: Sam Bird è a soli 4 punti dalla vetta della classifica piloti, quindi decisamente in un’ottima posizione per cercare di guadagnare la vetta, mentre Alex Lynn è sempre rientrato in zona punti ad ogni gara, segno di un miglioramento costante. Il contributo delle performance di entrambi i piloti ha permesso poi di posizionare momentaneamente il team al secondo posto nella classifica costruttori.