Gibernau – Le Mans: è veramente amore?

gibernau parla di le mans

da , il

    Gibernau – Le Mans: è veramente amore?

    Circuito importante per Sete Gibernau quello di le Mans. Il pilota spagnolo, infatti, che quest’anno cerca il riscatto delle ultime stagioni non brillanti con la Ducati italiana versione 2006, è più determinato che mai a fare risultato su questa pista.

    Ha fiducia nella sua squadra il pilota spagnolo e spera che questa sia la volta buona per salire sul podio che non vede da tempo. “Noi arriviamo là sperando di essere competitivi e sperando che il meteo sia più clemente degli ultimi due week-end. Entriamo in una parte difficile e delicata del campionato perchè si correrà su circuiti che tutti conoscono molto bene.

    Gibernau dice di essere particolarmente legato al circuito francese, dove ha sempre ottenuto buoni risultati e un secondo posto l’anno scorso dietro il gigante Valentino.

    Per me Le Mans è un posto molto particolare: anche se la pista non mi piace, ho sempre portato a casa dei bei risultati. Certamente preferisco fare bene in un posto che non mi piace piuttosto che correre in un tracciato che amo e finire nelle retrovie! A Le Mans ho vinto sia sul bagnato sia sull’asciutto e lo scorso hanno ho tagliato il traguardo in seconda posizione: credo che pian piano cominci a piacermi

    E aggiunge: “Come tutti sanno, è un tracciato molto stop-and-go, quindi la prestazione in accelerazione e in frenata deve essere al top. Ora dobbiamo mantenere alta la concentrazione, continuare a lavorare a testa bassa e magari fidarci un po’ di più dell’istinto per riuscire a mettere insieme dei fine settimana migliori degli ultimi due. Ducati e Bridgestone stanno lavorando moltissimo e sappiamo che presto torneremo davanti“.

    Nelle Free Practise #1 di oggi Sete è solo settimo. Non è riuscito a tallonare il compagno di squadra Loris Capirossi che si è piazzato terzo dopo le due Yamaha Camel.

    Vediamo cosa saprà fare in gara.