GP Abu Dhabi F1 2012, Ferrari: Fry promuove le novità sulla F2012, Alonso non commenta

Formula 1: la Ferrari commenta con Pat Fry, Fernando Alonso e Felipe Massa i risultati ed il lavoro svolto nelle prove libere del GP di Abu Dhabi 2012

da , il

    GP Abu Dhabi F1 2012, Ferrari: Fry promuove le novità sulla F2012, Alonso non commenta

    Il direttore tecnico della Ferrari è il primo a commentare le novità portate ad Abu Dhabi sulla F2012. Pat Fry si dice sicuro di un buon passo gara e parla di aggiornamenti “promettenti” ma ammette anche che la Rossa di Maranello deve sempre migliorare molto sul giro secco. Meno loquace è Fernando Alonso che, al termine delle prove libere, evita disinvoltamente di pronunciarsi sulla forza della sua macchina. Lo spagnolo si limita a descrivere questo venerdì sul circuito di Yas Marina come una normale giornata di lavoro.

    Ferrari, Fry: “Miglioramenti promettenti”

    “Ci sono alcuni nuovi sviluppi sulla macchina. Sia al mattino che al pomeriggio abbiamo portato avanti il nostro programma di lavoro. I risultati sembrano promettenti ma dobbiamo ancora analizzare tutti i dati prima di decidere con cosa correre domani”, ha dichiarato Pat Fry al termine delle prove libere del venerdì. Il direttore tecnico della Ferrari ha ammesso che il vero obiettivo della scuderia italiana è migliorare sul giro secco:“Stiamo cercando al meglio delle nostre possibilità di migliorare la prestazione in qualifica. Ovviamente ciò è possibile perché il nostro passo gara è apparso anche piuttosto buono in India e qui con i long run effettuati da Felipe. Quindi continueremo a spingere ed a provare a fare del nostro meglio in qualifica”. Tra le nuove componenti viste sulla F2012, le più evidenti riguardano alcune nuove configurazioni delle paratie dell’ala anteriore provate da Massa ed un nuovo tipo di ala posteriore montato sulla macchina di Alonso. Dopo le lamentele degli ultimi Gran Premi, lo spagnolo è stato accontentato. L’alettone visto ad Abu Dhabi è una sintesi tra quello di Spa Francorchamps e quello di Suzuka.

    Alonso sospende il giudizio

    Fernando Alonso è molto meno loquace di Pat Fry. Lo spagnolo non commenta nessuna novità e non si sbilancia nel dare un giudizio sulla vettura. “Quello appena concluso è stato un venerdì come tanti altri, in cui abbiamo svolto tutto quanto era in programma – si legge sul sito ufficiale della Ferrari - La sessione del mattino è stata dedicata al confronto di diverse soluzioni aerodinamiche mentre nel pomeriggio ci siamo concentrati sulle gomme. Tra il primo e il secondo turno di prove, la pista è cambiata molto come del resto era prevedibile, perché qui non si disputano molte gare durante il fine settimana: all’inizio l’abbiamo trovata molto sporca ma poi è notevolmente migliorata e domani sarà sicuramente in condizioni ancora migliori.”

    Massa: “Massimo appoggio ad Alonso”

    Felipe Massa conferma le impressioni del suo direttore tecnico e racconta il lavoro svolto dalla Ferrari nel venerdì di Abu Dhabi: “Abbiamo provato le gomme, secondo il consueto schema – prima con poca benzina poi con tanta – per metterne alla prova la durata. Per quello che abbiamo potuto vedere, sulla distanza siamo abbastanza competitivi mentre lo siamo meno sul giro secco”. Il brasiliano ha ricordato che l’evoluzione della pista nel corso del fine settimana così come l’escursione termica registrata dal pomeriggio alla notte, vale a dire quando si disputeranno qualifiche e gara, può ancora portare a cambiamenti nei valori in campo. Rinfrancato dal rinnovo del contratto ha poi spiegato di sentirsi interamente coinvolto nell’aiutare Alonso per la lotta al titolo:“Nel team c’è fretta di provare nuove componenti e averne almeno una versione a disposizione. Non è il massimo sapere che qualcosa di buono non è sulla mia macchina ma è comprensibile che stia sull’altra (quella di Alonso, ndr)”. Quanto al duello tra lo spagnolo e Vettel, ha chiosato così:“Non stiamo parlando di un ragazzo con molte vittorie in campionato e di uno senza. Per questo, alla fine, chiunque vinca, se lo meriterà. Speriamo vinca Fernando!”