GP Abu Dhabi F1 2012, Vettel sul podio: rimonta mondiale! [FOTO]

Formula 1: Sebastian Vettel è autore di un grande Gran Premio di Abu Dhabi 2012

da , il

    Sebastian Vettel chiude al terzo posto il Gran Premio di Abu Dhabi 2012 di Formula 1. Nonostante la partenza dalla pit lane per la penalizzazione subita in qualifica, il leader del campionato ammette di averci creduto sin dall’inizio. Per evitare che Fernando Alonso gli rosicchi troppo vantaggio, è stato costretto a correre sempre all’attacco. Il risultato finale è di tutto rispetto: lo spagnolo gli ruba solo tre punti. Ed ora il divario in classifica è di 10 punti. Ancor più di quello, però, a tenere alto il morale del tedesco è la forza della sua Red Bull.

    Guarda anche:

    Vettel: “Sono fiducioso per le prossime due gare”

    Con il secondo posto di Alonso, Vettel perde appena tre punti dal ferrarista. Ad aiutare la rimonta del pilota Red Bull ci si è messa la seconda safety car. In ogni caso, la sfortuna si era già abbondantemente accanita su di lui. In occasione della prima uscita della vettura di sicurezza, l’ala anteriore già danneggiata per un contatto con Senna nei primi giri si è ulteriormente rovinata costringendolo ad un pit stop anticipato. E poteva andare persino peggio: il rallentamento improvviso di Ricciardo che lo ha costretto a scartare verso destra impattando contro il cartello di polistirolo poteva trasformarsi in un clamoroso tamponamento. Una volta salito sul podio, ha così parlato con David Coulthard nel ruolo di intervistatore occasionale:“Devo essere onesto con te, dopo i primi giri il mio obiettivo si era allontanato ma non di molto. Ho avuto una partenza difficile dove ho rovinato la mia ala anteriore e sotto regime di safety car ho avuto un problema con Ricciardo perché lui stava frenando ed io ho rischiato di tamponarlo”, ha ammesso Vettel. Il campione del mondo in carica si è esaltato in una grande rimonta culminata con un fantastico sorpasso su Jenson Button:“Ho fatto una grande gara. La safety car mi ha aiutato e nel finale c’è stata una bella battaglia con Jenson. Era difficile passarlo. E’ stato un Gran Premio pieno di colpi di scena con alti e bassi continui ma ora è fantastico essere qui con un trofeo da alzare”. In ottica mondiale, Vettel guarda ai due Gran Premi rimanenti con fiducia:“Mancano ancora due corse. Abbiamo visto come le cose possono cambiare. Fossi partito terzo la gara sarebbe stata diversa. Posso dire di essere orgoglioso di quanto fatto. La macchina è molto veloce e ora aspetto con fiducia le prossime corse. Credo fermamente nelle mie possibilità di vincere”.

    Red Bull, Horner: “Vettel è stato incredibile”

    Ad esaltare la gara di Vettel è il capo del box Red Bull:“Partire dalla pit lane, avere un danneggiamento della macchina al primo giro e chiudere al terzo posto alle spalle di Fernando Alonso è veramente incredibile - ha ricordato Chris Horner - La safety car ci ha aiutato ma eravamo molto veloci ed avremo comunque colmato il divario. Anche il sorpasso su Jenson Button è stato fantastico. Lì tutti hanno fatto degli incidenti mentre lui ce l’ha fatta”. Parole sante.