GP Abu Dhabi: Hamilton inciampa, vince Vettel

Sebastian Vettel vince il Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo appuntamento della stagione 2009 di Formula 1

da , il

    Il primo ritiro dopo 3 anni di Formula 1 costa a Lewis Hamilton la vittoria nel Gran Premio di Abu Dhabi. Vittoria che finisce meritatamente nelle mani di Sebastian Vettel. Sul podio salgono anche Webber e Button. Fuori dai punti la Ferrari.

    GIRO 01. Rettilineo breve, il Kers non serve. Hamilton riesce comunque a difendersi dall’attaco di Vettel. Dietro è grande bagarre ma non si verifica nessun incidente. Tra le prime file, Kubica supera Trulli e Button supera Barrichello. La rimonta di Kimi Raikkonen non c’è dato che il finlandese resta imbottigliato nel traffico.

    GIRO 02. Al termine del primo giro la classifica vede Hamilton davanti a Vettel, Webber, Button, Barrichello, Kubica, Trulli, Heidfeld, Rosberg e Buemi. Raikkonen è 12°.

    GIRO 16. Pit stop per Barrichello e Kubica.

    GIRO 17. Pit stop per Hamilton e Button. Al rientro, il campione del mondo viene superato da Kobayashi.

    GIRO 18. Pit stop per Webber.

    GIRO 19. Pit stop per Vettel che soffia il primato ad un Hamilton in difficoltà

    GIRO 20. Ritiro per Hamilton a causa di un problema tecnico. E’ il primo dopo 52 gare in Formula 1.

    GIRO 29. Pit stop per Raikkonen. Il finlandese della Ferrari così come il connazionale della McLaren e Kamui Kobayashi ha la strategia ad una sola sosta. Per assicurare al Cavallino il terzo posto tra i costruttori deve conquistare almeno due punti in più di Kovalainen.

    GIRO 31. Pit stop per Kovalainen che rientra davanti a Raikkonen. Dopo che tutti hanno effettuato una sosta, la classifica vede Vettel davanti a Webber, Button, Barrichello, Heidfeld, Trulli, Kubica, Rosberg, Buemi e Kobayashi.

    GIRO 41. Secondo e ultmo pit stop per Webber, Barrichello e Heidfeld.

    GIRO 42. Secondo e ultmo pit stop per Vettel e Button. Le posizioni si consolidano con Vettel al comando sul compagno di squadra Red Bull e Button a podio. Quarto è Barrichello che precede Heidfeld, un sorprendente Kobayashi, Trulli e Buemi. Raikkonen è fuori dai punti.

    GIRO 55. Sebastian Vettel vince il primo Gran Premio di Abu Dhabi della storia. In una gara scialba, avara di emozioni, dietro al tedesco si piazzano Webber e Button che chiudono in bellezza la loro miglior stagione della carriera con un bel duello all’ultimo giro. A punti anche Barrichello, Heidfeld, Kobayashi, Trulli e Buemi. La Ferrari è fuori dalla top ten e, nonostante il ritiro di Hamilton, non riesce ad acciuffare il terzo posto nei costruttori.

    GP Abu Dhabi F1 2009: ordine di arrivo

    1. Vettel Red Bull-Renault (B) 1h34:03.314

    2. Webber Red Bull-Renault (B) + 17.857

    3. Button Brawn-Mercedes (B) + 18.467

    4. Barrichello Brawn-Mercedes (B) + 22.735

    5. Heidfeld BMW Sauber (B) + 26.253

    6. Kobayashi Toyota (B) + 28.343

    7. Trulli Toyota (B) + 34.366

    8. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) + 41.294

    9. Rosberg Williams-Toyota (B) + 45.941

    10. Kubica BMW Sauber (B) + 48.180

    11. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) + 52.798

    12. Raikkonen Ferrari (B) + 54.317

    13. Nakajima Williams-Toyota (B) + 59.839

    14. Alonso Renault (B) + 1:09.687

    15. Liuzzi Force India-Mercedes (B) + 1:34.450

    16. Grosjean Renault (B) + 1 lap

    17. Fisichella Ferrari (B) + 1 lap

    18. Sutil Force India-Mercedes (B) + 1 lap