GP Australia F1 2013: vince Raikkonen! Ferrari a podio con Alonso, Red Bul male sul passo [FOTO]

E' Kimi Raikkonen il vincitore del Gran Premio d'Australia, gara inaugurale della stagione 2013 di Formula 1! Sul podio anche Alonso con la Ferrari

da , il

    E’ Kimi Raikkonen il vincitore del Gran Premio d’Australia, gara inaugurale della stagione 2013 di Formula 1! Il pilota finlandese gioca con la strategia e con la sua ottima capacità di gestire gli pneumatici. Fa un pit stop in meno degli altri ed ha la meglio sul solito battagliero Fernando Alonso e su un Sebastian Vettel al volante di una deludente Red Bull. Il passo gara delle lattine volanti non è all’altezza né della Lotus, né della Ferrari. Gara sfortunata per la Mercedes. Rosberg si ritira. Hamilton accusa problemi di gomme. Sulla distanza non risorge la McLaren che si nasconde tra i team di seconda fascia.

    Guarda anche:

    GP Australia F1 2013: ordine di arrivo

    1. Raikkonen Lotus-Renault 1h30:03.225

    2. Alonso Ferrari + 12.451

    3. Vettel Red Bull-Renault + 22.346

    4. Massa Ferrari + 33.577

    5. Hamilton Mercedes + 45.561

    6. Webber Red Bull-Renault + 46.800

    7. Sutil Force India-Mercedes + 1:05.068

    8. Di Resta Force India-Mercedes + 1:08.449

    9. Button McLaren-Mercedes + 1:21.630

    10. Grosjean Lotus-Renault + 1:22.759

    11. Perez McLaren-Mercedes + 1:23.367

    12. Vergne Toro Rosso-Ferrari + 1:23.857

    13. Gutierrez Sauber-Ferrari + 1 lap

    14. Bottas Williams-Renault + 1 lap

    15. Bianchi Marussia-Cosworth + 1 lap

    16. Pic Caterham-Renault + 2 laps

    17. Chilton Marussia-Cosworth + 2 laps

    18. van der Garde Caterham-Renault + 2 laps

    Fastest lap: Raikkonen, 1:29.274

    GIRO 58/58 Il primo a passare sotto alla bandiera a scacchi è Kimi Raikkonen! Per lui arriva una vittoria tutto sommato agevole ma incerta fino all’ultimo. Conferma ne è il giro più veloce segnato alla tornata 56. Sul podio salgono anche Alonso e Vettel. Massa è quarto. Completano la top ten Hamilton, Webber, Sutil, Di Resta, Button e Grosjean.

    GIRO 54/58 Vettel alza il piede e si accontenta del terzo posto. Alonso, invece, non molla e recupera mezzo secondo al giro. Non è, comunque, abbastanza per sognare in grande visto che il distacco è attorno ai 6”.

    GIRO 52/58 Hamilton supera Sutil che è in crisi con le gomme supersoft. Anche Webber passa il tedesco. Tutti stanno girando con gomme medie tranne il pilota della Force India che era partito già con le medie stesse.

    GIRO 50/58 Pioggia leggera riprende a cadere. Ancora impercettibile per i piloti. I distacchi dei primi tre si sono stabilizzati. Salvo imprevisti, la gara finirà con Raikkonen vincente davanti ad Alonso e Vettel.

    GIRO 48/58 Attenzione! Cambio di scenario. Alonso ora non riesce più a ricalcare i tempi di Raikkonen. Accusa un po’ di graining. Forse ha spinto troppo nel tentativo di rimontare. E Vettel gli si riavvicina.

    GIRO 46/58 Anche Alonso supera Sutil. La sfida con Raikkonen è ora aperta. Lo spagnolo ha gomme più fresche di 5 giri. Alla distanza la differenza può farsi sentire in caso di decadimento brusco. Al momento tra i due ci sono 6”. Sutil fa il suo pit stop e rientra quinto davanti a Hamilton.

    GIRO 43/58 Alonso è pazzo! Recupera 4 secondi in un solo giro a Raikkonen che, contemporaneamente, è rallentato dal sorpasso su Sutil. A pista libera, però, gliene mangia altri 2 secchi! L’asturiano è un animale in questo momento.

    GIRO 42/58 Hamilton sembra che non riesca ad arrivare in fondo con queste gomme. Infatti fa il terzo pit stop e si allinea agli altri. Raikkonen ci proverà. Con questa Lotus ce la può fare. Alonso gli recupera oltre un secondo al giro ma quando gli arriverà nei tubi di scarico sarà in grado di passarlo?

    GIRO 41/58 Nuovo riepilogo dopo i cambi gomme. Ricordiamo che Sutil deve ancora fermarsi. Gli altri vanno così fino alla fine. A patto che le prestazioni tengano.

    1 Adrian Sutil Force India 00:01.32.351

    2 Kimi Raikkonen Lotus + 3″400

    3 Fernando Alonso Ferrari + 10″500

    4 Lewis Hamilton Mercedes + 15″500

    5 Sebastian Vettel Red Bull + 18″000

    6 Felipe Massa Ferrari + 18″800

    7 Jean-Eric Vergne Toro Rosso + 43″100

    8 Paul di Resta Force India + 45″000

    9 Mark Webber Red Bull + 46″600

    10 Sergio Pérez McLaren + 51″900

    GIRO 39/58 Vettel e Massa superano Alonso.

    GIRO 38/58 Ultimo cambio gomme anche per Alonso che è costretto a difendersi dalla mossa di Vettel. Questo gli impedisce di mettere i già citati 21 secondi tra lui e Raikkonen che, quindi, si trova nuovamente virtualmente al comando con 6 secondi sullo spagnolo e 4 dietro a Sutil.

    GIRO 37/58 Ultimo pit stop anche per Webber. Gara scialba la sua. Sparisce al via e non rientra più in gioco.

    GIRO 37/58 Vettel risponde alla marcatura a uomo di Massa e fa il suo cambio gomme. La mossa riesce e rientra davanti al brasiliano e dietro ad Hamilton. L’inglese si mostra perplesso sulle possibilità di arrivare in fondo alla gara senza fare più soste.

    GIRO 36/58 Tocca a Massa fare il pit stop. Stavolta la Ferrari gioca d’anticipo con il brasiliano che non riesce a superare Sutil e Vettel nonostante appaia più veloce di loro. Sembra una buona mossa questa.

    GIRO 34/58 Raikkonen fa il suo ultimo pit stop. In totale sarà uno in meno dei suoi avversari diretti. Ora è quinto a 13” da Alonso. Per vincere, la Ferrari deve mettere almeno 21 secondi di distacco dal finlandese.

    GIRO 33/58 Rifacciamo il punto della situazione prima del pit stop di Raikkonen:

    1º    Kimi Raikkonen Lotus 00:01.33.170

    2º    Fernando Alonso Ferrari + 16″000

    3º    Sebastian Vettel Red Bull + 17″600

    4º +2 Adrian Sutil Force India + 19″000

    5º    Felipe Massa Ferrari + 19″300

    6º -2 Paul di Resta Force India + 34″300

    7º    Lewis Hamilton Mercedes + 36″900

    8º    Mark Webber Red Bull + 43″000

    9º    Jenson Button McLaren + 56″300

    10º    Romain Grosjean Lotus + 57″500

    GIRO 31/58 Che spettacolo!!! Battaglia tra Alonso e Hamilton che finisce a ruote fumanti. Ha la meglio la Ferrari. Ora lo spagnolo è secondo. L’inglese rientra 7° dietro anche a Di Resta.

    GIRO 30/58 Pioggia blanda per ora. Quasi impercettibile. Nessun problema per i piloti. Alonso ruggisce dietro ad Hamilton ma non trova lo spazio per passare.

    GIRO 29/58 Arrivano le prime gocce d’acqua. Raikkonen ha tenuto duro con una sosta in meno e ora si trova al comando. Può approfittare della situazione se fosse necessario per tutti mettere gomme intermedie. Hamilton, anch’egli con una sosta in meno, è secondo a 13”. Alonso recupera con gomme fresche ed è a 15 dalla vetta. Seguono Vettel a 17”, Sutil e Massa appaiati a 19”. Questi piloti si giocano la vittoria! Tutti sono in corsa.

    GIRO 27/58 Rosberg parcheggia la Mercedes a bordo pista! E’ ritiro per lui. Gutierrez esce dalla top ten a causa del suo secondo pit stop.

    GIRO 26/58 Maldonado si insabbia alla prima curva. La sua gara è finita.

    GIRO 25/58 Dobbiamo fare adesso il punto della situazione perché c’è il rischio che a brevissimo inizi a piovere.

    1 Kimi Raikkonen Lotus 00:01.33.378 1 pit

    2 Lewis Hamilton Mercedes + 4″600 1 pit

    3 Nico Rosberg Mercedes + 21″800 2 pit

    4 Fernando Alonso Ferrari + 2″700 2 pit

    5 Sebastian Vettel Red Bull + 1″100 2 pit

    6 Adrian Sutil Force India + 15″200 1 pit

    7 Felipe Massa Ferrari + 1″800 2 pit

    8 Paul di Resta Force India + 26″500 1 pit

    9 Mark Webber Red Bull + 25″100 2 pit

    10 Esteban Gutiérrez Sauber + 40″300 1 pit

    GIRO 24/58 Tattica pessima per la Ferrari su Massa. Il brasiliano rientra dal pit stop dietro a Alonso, Vettel e Sutil. Con lo spagnolo, invece, il team italiano ha rimontato ben tre posizioni.

    GIRO 23/58 Vettel si sveglia, con gomme nuove rompe gli indugi e scavalca Sutil. Pit stop di Massa. Raikkonen ora è al comando seguito dalle due Mercedes ma con una sosta in meno.

    GIRO 22/58 Cattivissimo Alonso! Nel giro in più fatto rispetto a Vettel e Sutil ha mangiato loro un bel po’ di pista e, quando questi rientrano dal cambio gomme, se li beve con grinta alla staccata della prima curva. Massa, intanto, prosegue senza fare il suo pit stop. A breve aggiorneremo la classifica.

    GIRO 21/58 Tocca finalmente a Sutil cambiare le gomme. Vettel lo segue. Problemi di aderenza evidenti sulla sua Red Bull.

    GIRO 20/58 La Ferrari tenta una mossa a sorpresa e richiama Alonso al box. Anche Button è in pit lane.

    GIRO 19/58 Sutil mette 1” e mezzo tra lui e Vettel. Webber fa la seconda sosta e scivola ancora più lontano dalla zona punti.

    GIRO 18/58 Incredibile a Melbourne. Sutil con la Force India è al comando della gara e sta girando dall’inizio con lo stesso set di gomme medie. Nonostante ciò, Vettel sta addirittura girando più lento di lui di qualche decimo al giro e sta bloccando dietro di lui le due Ferrari.

    GIRO 17/58 Sutil prosegue ancora con le gomme medie montate ad inizio gara. Vettel non riesce a superarlo. Anzi, ora perde qualche decimo al giro. Incolonnati ci sono anche Massa e Alonso. Raikkonen è a 2” dallo spagnolo. Hamilton e Rosberg sono a 10” e 16” rispettivamente dal finlandese della Lotus.

    GIRO 14/58 Pit stop di Rosberg. Sutil, zero soste per lui, è salito al comando ma Vettel è subito dietro. I primi 5 piloti della classifica sono chiusi in 5 secondi.

    GIRO 13/58 Pit stop di Hamilton. Le Ferrari girano sul piede del minuto e 32”, mezzo secondo circa meglio di Vettel che li precede di un nulla. Massa è il più veloce in pista e ora tallona di nuovo il tedesco. Dietro questi tre c’è anche un minaccioso Kimi Raikkonen che sta mostrando un passo al livello dei migliori.

    GIRO 10-12/58 Vettel, Massa, Alonso e Raikkonen sverniciano Perez che gira 4-5 secondi al giro più lento.

    GIRO 09/58 Doppio pit stop per Alonso e Raikkonen che sono appiccicati. Lo spagnolo mantiene la posizione davanti al finlandese. Ora in cima alla classifica ci sono Hamilton e Rosberg.

    1 Lewis Hamilton Mercedes 0 pit

    2 Nico Rosberg Mercedes 0 pit

    3 Adrian Sutil Force India 0 pit

    4 Sergio Pérez McLaren 0 pit

    5 Sebastian Vettel Red Bull 1 pit

    6 Felipe Massa Ferrari 1 pit

    7 Fernando Alonso Ferrari 1 pit

    8 Kimi Raikkonen Lotus 1 pit

    9 Daniel Ricciardo Toro Rosso 0 pit

    10 Jenson Button McLaren 1 pit

    GIRO 08/58 Pit stop di Massa che rientra dietro a Vettel.

    GIRO 07/58<6/strong> Pit stop di Vettel. Proseguono le Ferrari che ora hanno pista libera. Raikkonen è terzo a 2 secondi dal leader Massa. Hamilton ha 7” di distacco.

    GIRO 05/58 Vettel non riesce a scrollarsi di dosso Massa che ora è a meno di un secondo dai tubi di scarico della Red Bull. Anche Alonso è in scia! Webber, Button e Grosjean sono già al primo cambio gomme. Gomme medie per tutti.

    GIRO 04/58 Mercedes girano più lente dei rivali diretti. Forse stanno provando ad essere meno aggressivi sulle gomme? La vita di questi pneumatici a mescola supersoft potrebbe essere molto breve. Occhio alle strategie.

    GIRO 02/58 Alonso tallona Massa. I due arrivano ai ferri corti. Raikkonen supera un Hamilton che fatica a portare in difficoltà le gomme. Vettel prova a prendere il largo dando il meglio del suo repertorio.

    GIRO 01/58 Partiti! Grandissimi i due piloti Ferrari. Vettel conserva il primato ma Massa e Alonso sono già secondo e terzo. Scivola dietro Webber. Hamilton fatica a tenere il passo ma si difende da Raikkonen.

    Ecco i primi dieci:

    1 Sebastian Vettel Red Bull

    2 Felipe Massa Ferrari

    3 Fernando Alonso Ferrari

    4 Lewis Hamilton Mercedes

    5 Kimi Raikkonen Lotus

    6 Nico Rosberg Mercedes

    7 Mark Webber Red Bull

    8 Paul di Resta Force India

    9 Nico Hulkenberg Sauber

    10 Jenson Button McLaren

    ORE 07.00 Inizia il giro di formazione! Tensione alle stelle. La pioggia è distante 20 km. Il meteo potrebbe giocare ancora un brutto scherzo.

    griglia di partenza australia f1 2013

    ORE 06.55 Temperatura dell’aria 18°C, asfalto sui 24°C. La pista è definitivamente asciutta. Mancano 5 minuti al giro di ricognizione. Ricordiamo le prime 10 posizioni, quelle più calde:

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault

    2. Mark Webber Red Bull-Renault

    3. Lewis Hamilton Mercedes

    4. Felipe Massa Ferrari

    5. Fernando Alonso Ferrari

    6. Nico Rosberg Mercedes

    7. Kimi Raikkonen Lotus-Renault

    8. Romain Grosjean Lotus Renault

    9. Paul di Resta Force India-Mercedes

    10. Jenson Button McLaren-Mercedes

    Da segnalare, inoltre, che Nico Hulkenberg parte dalla pit lane anziché dalla casella 11.

    ORE 06.40 Ecco una foto dei piloti prima della partenza. Rituale immagine di gruppo ad inizio stagione.

    australia f1 2013 piloti diretta live gara

    ORE 06.30 Manca mezz’ora all’inizio della gara. I tecnici stanno completando le ultime analisi dei dati per la strategia che sarà fondamentale vista l’incognita legata al degrado delle gomme.

    gp australia f1 2013 diretta live preparazione

    ORE 06.25 Questo il risultato delle qualifiche del GP d’Australia 2013, disputate eccezionalmente 6 ore prima della partenza della gara:

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m27.407s

    2. Mark Webber Red Bull-Renault 1m27.827s + 0.420s

    3. Lewis Hamilton Mercedes 1m28.087s + 0.680s

    4. Felipe Massa Ferrari 1m28.490s + 1.083s

    5. Fernando Alonso Ferrari 1m28.493s + 1.086s

    6. Nico Rosberg Mercedes 1m28.523s + 1.116s

    7. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m28.738s + 1.331s

    8. Romain Grosjean Lotus Renault 1m29.013s + 1.606s

    9. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m29.305s + 1.898s

    10. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m30.357s + 2.950s

    Q2 cut-off time: 1m37.641s

    11. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m38.067s + 1.873s

    12. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m38.134s + 1.940s

    13. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m38.778s + 2.584s

    14. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m39.042s + 2.848s

    15. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m39.900s + 3.706s

    16. Valtteri Bottas Williams-Renault 1m40.290s + 4.096s

    17. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m37.593s + 2.024s

    Q1 cut-off time: 1m47.330s

    17. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m47.614s + 4.234s

    18. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m47.776s + 4.396s

    19. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m48.147s + 4.767s

    20. Max Chilton Marussia-Cosworth 1m48.909s + 5.529s

    21. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m49.519s + 6.139s

    22. Charles Pic Caterham-Renault 1m50.626s + 7.246s

    ORE 06.15 Un caloroso saluto a tutti i malati di Formula 1!Questa è la pagina della diretta live della prima gara della stagione 2013. Il Gran Premio d’Australia è arrivato! A Melbourne sono 10 ore di fuso orario avanti rispetto all’Italia. La corsa inizia alle loro 17, le nostre 7 del mattino. In pole position troviamo Sebastian Vettel affiancato da Mark Webber. Dietro di loro la coppia Hamilton-Massa. Il brasiliano della Ferrari ha fatto meglio di Alonso che deve dividere la terza fila con la Mercedes di Rosberg. Per restare aggiornati su ciò che avviene in pista è sufficiente ricaricare questa pagina.

    Foto: AP/LaPresse – twitter