Australia: da vietato fumare a vietato correre?

Le leggi antitabacco hanno colpito anche in Australia e dal prossimo ottobre sarà vietato mostrare in Tv gli sponsor delle sigarette

da , il

    Australia: da vietato fumare a vietato correre?

    Ricordatevi bene questo GP d’Australia perché sarà l’ultima volta. L’ultima volta che le monoposto potranno mostrare i celebri marchi che nuociono gravemente alla salute. Le leggi antitabacco, infatti, hanno colpito anche lì e dal prossimo ottobre sarà vietato mostrare in Tv gli sponsor delle sigarette.

    La vera notizia, comunque, è che questo divieto causerà un’ingente perdita economica che mette a rischio addirittura lo svolgimento dei futuri GP di Melbourne.

    Dal 2007 la situazione del circuito australiano diverrà molto simile a quella canadese di Montreal. La grossa differenza, però, è che nella patria dei canguri i governanti non hanno nessuna intenzione di far sborsare ai contribuenti 20 milioni di dollari all’anno per far disputare una corsa che non tutti amano.

    Le autorità locali hanno minimizzato la questione ma, per sapere come andrà a finire, dovremo solo aspettare. Interrogato sulla vicenda, infatti, anche Ecclestone ha preso tempo ed ha ammesso che al momento non si può sapere come evolverà la cosa. Il patron della F1 si è semplicemente limitato a ricordare che il contratto per l’organizzazione della gara scadrà nel 2010.

    Con molta probabilità, quindi, almeno fino a quella data il GP si farà.