GP Austria F1 2018: pagelle da Spielberg

Pagelle F1 2018: diamo i voti ai piloti di Formula 1 protagonisti del Gran Premio d'Austria

da , il

    GP Austria F1 2018: pagelle da Spielberg
    GP Austria F1 2018

    Pagelle dal Gran Premio d’Austria 2018 di Formula 1 in arrivo dal Red Bull Ring di Spielberg! Red Bull, appunto, che festeggia alla grande con la vittoria di Max Verstappen. L’olandese approfitta meglio di tutti del doppio ritiro delle Mercedes di Bottas e Hamilton e della partenza non facile delle due Ferrari di Raikkonen e Vettel che chiudono nei gradini più bassi del podio grazie anche ai problemi accusati da Ricciardo. La gara è caratterizzata da problemi di blistering per tutti tranne che per i primi 3!

    Smaltita la sintesi della corsa, andiamo avanti con le pagelle del GP d’Austria dal circuito del Paul Ricard!

    Lewis Hamilton: voto 6

    GP Austria F1 2018: pagelle

    Lewis Hamilton: voto 6. Fa quasi tutto bene. Lui. Sbaglia tutto la Mercedes. Non lo richiama al pit durante la Virtual Safety Car causata dal ritiro di Bottas, non riesce a dargli un setup che sia immune dal blistering. Soprattutto, lo lascia a piedi a pochi chilometri dalla fine. Lui, semmai, dà l’impressione di non aver mantenuto lucidità nel corso della gara come un campione del suo calibro dovrebbe fare.

    Sebastian Vettel: voto 6,5

    GP Austria F1 2018: pagelle

    Sebastian Vettel: voto 6,5. Una sciocchezza in qualifica gli costa una penalità di tre posizioni in griglia di partenza che poi condiziona tutte le possibilità di successo. In gara è un po’ vittima degli eventi ma non riesce mai ad incidere eccezion fatta per il grande sorpasso su un Hamilton in crisi di gomme. Minimo risultato con il massimo sforzo.

    Kimi Raikkonen: voto 7

    GP Austria F1 2018: pagelle

    Kimi Raikkonen: voto 7. Chiude secondo sostanzialmente grazie alle disgrazie altrui ma, perlomeno, è tonico a tratti e riesce a salire sul secondo gradino del podio. Toglie 3 punti a Vettel in ottica campionato e questo non è tanto buono per la Ferrari sebbene Arrivabene paia non accorgersene.

    Valtteri Bottas: voto 8

    GP Austria F1 2018: pagelle

    Valtteri Bottas: voto 8. 8 sulla fiducia per la bella pole position. Tenersi dietro Hamilton non è mai facile. Parte male ma non è arrendevole. Dopodiché alza bandiera bianca causa KO tecnico quando la gara non è ancora entrata nel vivo.

    Max Verstappen: voto 10

    GP Austria F1 2018: pagelle

    Max Verstappen: voto 10. Vince ed è praticamente perfetto: cattivo quando serve prendere la posizione in bagarre post partenza; dolce e delicato con il passo gara per gestire le gomme ed evitare il blistering. Lo avevamo descritto in ascesa. Ora ha raggiunto l’alta quota e dà l’impressione di poterla mantenere.

    Daniel Ricciardo: voto 5

    GP Austria F1 2018: pagelle

    Daniel Ricciardo: voto 5. Si ritira per problemi tecnici ed evita l’umiliazione di aver sofferto di blistering da dopo il primo pit stop. Un po’ è colpa sua. Un po’ è la sua macchina che non ha il miglior setup.