GP Bahrain F1 2013, Ferrari flop DRS di Alonso: “Sfiga unica!” [FOTO]

da , il

    GP Bahrain F1 2013, Ferrari flop DRS di Alonso: “Sfiga unica!” [FOTO]

    La Ferrari chiude il weekend del Gran Premio del Bahrain 2013 di Formula 1 con molta amarezza. Fernando Alonso è fuori causa per un problema al DRS mentre Felipe Massa scivola lontano dalla zona punti dopo essersi beccato ben due forature! Al termine della gara il team italiano parla di sfortuna. Nel caso del brasiliano, siamo certamente d’accordo. Per quanto riguarda Alonso, invece, dobbiamo accettare che si è trattato di un problema tecnico molto grave. Altrettanto grave è stata la scelta di far riattivare il sistema al pilota dopo averglielo sbloccato una volta. Era opportuno risparmiare il secondo pit stop dell’ottavo giro e lasciare lo spagnolo in pista sin da subito impedendogli immediatamente di ri-azionare l’ala mobile! Il ritmo era buono e poteva comunque puntare ad un comodo podio.

    Alonso: “Mai visto un problema al DRS in tre anni!”

    Fernando Alonso parla subito di sfortuna dopo essere sceso dalla sua Ferrari al termine del GP del Bahrain:“È stata una gara difficile. Se non puoi aprire il DRS, i sorpassi diventano quasi impossibili. Oggi siamo stati molto sfortunati. Anche in Malesia lo siamo stati ma, a differenza di allora, nessuno stavolta può discutere se ci sia stato un errore da parte nostra. In tre anni di DRS è la prima volta che accade una cosa del genere”. Lo spagnolo crede che la sua F138 avrebbe potuto giocarsela alla pari con la bella Red Bull di Vettel:“Non posso giudicare Vettel perché non sono riuscito a vederlo. Ho solo visto Webber nel finale di gara davanti a me - ha spiegato a Sky Sport – Va detto che quando hai pista libera è molto più facile gestire le gomme così come è successo a noi in Cina. Quindi, se noi fossimo rimasti lì davanti, la gara di Vettel non sarebbe stata troppo facile“.

    Ferrari, Domenicali: “Grande rammarico per i punti persi”

    “C’è grande rammarico per tutti i punti che abbiamo perso visto che avevamo una buona macchina dal punto di vista della prestazione”, ha detto Stefano Domenicali. Per quanto riguarda il problema di Fernando, dobbiamo capire come mai è avvenuto. Nonostante ciò ha fatto una gara straordinaria. Senza il guasto al DRS sarebbe stato li davanti. Possiamo dirlo vedendo il passo che ha avuto pur non usando l’ala mobile”. Che la giornata sia da bollino nero, lo dimostra la sorte capitata a Massa con due forature. Il team principal spiega che potrebbero entrambe essere state causate dal contatto al via con Sutil. “Ora bisogna guardare avanti, girare pagina e riprendersi i punti che abbiamo lasciato per strada nelle prossime gare”, ha concluso Domenicali.

    Fai il nostro quiz sul GP del Bahrain!

    gp bahrain f1 2013 26

    Sei sicuro di sapere tutto sul Gran Premio del ricco paese sul Golfo Persico? Allora mettiti alla prova! CLICCA QUI PER COMINCIARE IL QUIZ!