GP Belgio F1 2011: risultati prove libere del venerdì

Formula 1 2011: risultati, commenti e classifica dei tempi delle prime due prove libere del venerdì del Gran Premio del Belgio sul circuito di Spa-Francorchamps

da , il

    GP Belgio F1 2011: risultati prove libere del venerdì

    Sono di Schumacher e Webber i migliori tempi nelle due sessioni di prove libere del venerdì del Gran Premio del Belgio di Formula 1 edizione 2011. Nel paddock, però, ci sono anche altri discorsi a tenere banco; da una parte c’è Michael Schumacher che festeggia alla grande i suoi vent’anni dal debutto nella massima categoria motoristica; dall’altra Nick Heidfeld che, appiedato dalla Lotus Renault in favore di Bruno Senna, decide di intraprendere un’azione legale nei confronti della sua scuderia.

    GP BELGIO – PROVE LIBERE 1. E’ di Michael Schumacher il miglior tempo nelle libere del Gp del Belgio anche perchè segnato prima che la pista si bagnasse. A seguire Roseberg e Button (più veloce di tutti su pista bagnata) davanti a Vettel ed Hamilton. Solo settima e undicesima rispettivamente le ferrari di Massa e Alonso. Da rimarcare il sesto tempo assoluto di Adrian Sutil con la Force India e il tredicesimo tempo di Jarno Trulli con la Lotus.

    GP Belgio F1 2011, prove libere 1: classifica dei tempi

    1. Michael Schumacher – Mercedes – 1’54″355

    2. Nico Rosberg – Mercedes – 1’54″829

    3. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 2’02”740

    4. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 2’03”752

    5. Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes -

    6. Adrian Sutil – Force India-Mercedes – 2’04 “301

    7. Felipe Massa – Ferrari – 2’04”7287

    8. Rubens Barrichello – Williams-Cosworth – 2’05”391

    9. Jaime Alguersuari – Toro Rosso-Ferrari – 2’06″583

    10. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 2’06”886

    11. Fernando Alonso – Ferrari – 2’07”055

    12. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 2’07”481

    13. Jarno Trulli – Lotus-Renault – 2’08”233

    14. Sebastien Buemi – Toro Rosso-Ferrari – 2’08”239

    15. Pastor Maldonado – Williams-Cosworth – 2’08”918

    16. Mark Webber – Red Bull-Renault – 2’09”792

    17. Timo Glock – Virgin-Cosworth – 2’12”278

    18. Tonio Liuzzi – HRT-Cosworth – 2’12”389

    19. Jerome D’Ambrosio – Virgin-Cosworth – 1’41”215 +4”875

    20. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 2’13”058

    21. Karun Chandhok – Lotus-Renault – 2’13”090

    22. Vitaly Petrov – Lotus Renault – 2’13”601

    23. Bruno Senna – Lotus Renault – 2’14”340

    24. Daniel Ricciardo – HRT-Cosworth – 2’14”933

    GP BELGIO – PROVE LIBERE 2. E’ bagnata la seconda sessione di prove libere. Il miglior tempo va a Webber che, con le gomme slick, riesce a piazzarsi di un solo decimo davanti al ferrarista Alonso. Terzo Jenson Button che precede il compagno di squadra Lewis Hamilton. Poi Massa, Rosberg, Perez, Hulkenberg e Paul di Resta. Solo decimo il campione del mondo Vettel alla ricerca della giusta messa a punto.

    GP Belgio F1 2011, prove libere 2: classifica dei tempi

    1. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1’50”321

    2. Fernando Alonso – Ferrari – 1’53”461

    3. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1’50”770

    4. Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes – 1’50”838

    5. Felipe Massa – Ferrari – 1’51”218

    6. Nico Rosberg – Mercedes – 1’51″242

    7. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1’51”655

    8. Nico Hulkenberg – Force India-Mercedes – 1’51”725

    9. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1’51”751

    10. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1’51”790

    11. Michael Schumacher – Mercedes – 1’51″922

    12. Pastor Maldonado – Williams-Cosworth – 1’52”750

    13. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 1’52”780

    14. Jaime Alguersuari – Toro Rosso-Ferrari – 1’52”911

    15. Sebastien Buemi – Toro Rosso-Ferrari – 1’53”009

    16. Rubens Barrichello – Williams-Cosworth – 1’53”156

    17. Bruno Senna – Lotus Renault – 1’53”835

    18. Jarno Trulli – Lotus-Renault – 1’55”051

    19. Timo Glock – Virgin-Cosworth – 1’55”494

    20. Heikki Kovalainen – Lotus-Renault – 1’56”202

    21. Jerome D’Ambrosio – Virgin-Cosworth – 1’56”816

    22. Tonio Liuzzi – HRT-Cosworth – 1’57”450

    23. Daniel Ricciardo – HRT-Cosworth – 1’57”612

    24. Vitaly Petrov – Lotus Renault – 2’02”234

    MICHAEL SCHUMACHER. Tutti gli attori del Circus in queste ultime 24 ore stanno spendendo parole per celebrare l’incredibile traguardo di 20 anni di Formula 1 raggiunto da Michael Schumacher. Tra i tanti, citiamo il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo, uno di quell che più gli è stato vicino, uno di quelli che più lo stima:“Michael è stato e rimarrà sempre uno dei protagonisti della lunga storia della Ferrari. Buona parte dei suoi vent’anni di Formula 1 li ha trascorsi con noi: insieme abbiamo raggiunto risultati che saranno difficili da eguagliare. La sua passione per le corse è incredibile, così come l’impegno, la determinazione e il coraggio che ha sempre dimostrato, riuscendo a guadagnarsi l’affetto di tutti noi. A nome di tutta la Ferrari voglio ringraziarlo per tutto quello che ci ha dato e fargli i migliori auguri per il suo ventesimo anniversario nello sport più bello del mondo.”

    NICK HEIDFELD. Mentre il team Lotus Renault informa che Bruno Senna guiderà la vettura che fu di Nick Heidfeld non solo a Spa ma anche a Monza tra due settimane, il pilota tedesco confida di riprendersi il posto a partire da Singapore. Ovviamente non usando le buone, bensì portando la scuderia in tribunale:“Ho l’udienza tra tre settimane. Ho un contratto come pilota titolare e voglio guidare”, ha dichiarato un Nick the Quick che si è regolarmente presentato sul circuito delle Ardenne.