GP Canada F1 2018: vincitore, ordine d’arrivo e classifica

Vittoria di forza della Ferrari con Vettel in Canada 40 anni dopo Gilles Villeneuve e 14 dall'ultima volta firmata Schumacher

da , il

    GP Canada F1 2018: vincitore, ordine d’arrivo e classifica

    Sebastian Vettel vince il Gran Premio del Canada di Formula 1 2018 e riporta la coppa del circuito di Montreal a Maranello dopo 14 anni. Per lui è il successo numero 50 in carriera. Sul podio salgono anche Valtteri Bottas e Max Verstappen. Le prime tre posizioni sono le stesse della griglia di partenza. Quarto è Ricciardo che, scattato sesto, si sbarazza di Raikkonen alla partenza e supera Hamilton durante l’unico pit stop della gara.

    Poche emozioni per questa edizione del Gran Premio del Canada con le posizioni che si cristallizzano subito dopo la safety car che fa il suo immancabile ingresso in pista a causa di uno spettacolare incidente tra Stroll e Hartley nel corso del primo giro. A Montreal si vedono meno sorpassi del solito, qualche contatto qua e là al limite del regolamento e un tentativo di rimonta finale di Verstappen su Bottas in crisi con il carburante proprio mentre Hamilton tenta, altrettanto invano, una manovra simile su Ricciardo.

    GP Canada F1 2018: vincitore

    GP Canada F1 2018: vincitore

    Vettel:“Ho detto ieri quanto questa pista è significativa per la Ferrari. Fare una gara come quella di oggi è incredibile. Erano tanti anni che la Ferrari non vinceva qui per cui sono contento di aver fatto felici tutti questi tifosi. Sono fiero di aver vinto con questa macchina dopo aver visto Jacques guidare la macchina con cui il padre ha vinto qui 40 anni fa. Vincere qui, a casa di Gilles, è davvero molto importante per tutti i tifosi. E’ stato difficile gestire il vantaggio su Bottas per colpa della gestione gomme e dei doppiati ma la macchina è cresciuta molto con il passare dei giorni anche rispetto a sabato e la nuova power unit ha dato un bel contributo. Prima della stagione non avremmo pensato di essere in questa posizione dopo sette gare ma ci sono ancora molte gare e molti punti da prendere”.

    Bottas:“La partenza dal lato destro non dava molta aderenza per cui ho rischiato di perdere la posizione con Max e forse ci siamo leggermente toccati ma sono riuscito a tenere il secondo posto e alla fine può andare bene così. Abbiamo spinto molto ma non potevo fare meglio del secondo posto. Alla fine ho rischiato di essere superato da Verstappen perché avevo problemi di gestione carburante. Essere partito secondo per pochi centesimi in qualifica non mi ha consentito di vincere. Chissà come sarebbe andata se fossi partito dalla pole. Probabilmente sì che, a quel punto, avrei fatto di meglio”.

    Verstappen:“Ci siamo fermati presto perché le Hypersoft erano andate, ma poi con le Supersoft abbiamo avuto un gran ritmo e ci siamo riportati sotto anche alla Mercede di Bottas. Si tratta in definitiva di un buon podio”.

    Ricciardo:“Forse potevo ritardare il pit stop e sarei riuscito a scavalcare anche Max ma purtroppo è andata così. Alla fine il quarto posto davanti a Lewis è un buon risultato visto come si era messo l’intero weekend e i problemi di motore che mi hanno impensierito”.

    Raikkonen:“Non ho fatto una buona partenza, è stato un weekend deludente. E’ andata così, vedremo cosa riusciremo a fare la gara prossima. Non so se con il nuovo motore avrei fatto di meglio”.

    Arrivabene:“Stiamo dimostrando che la Ferrari e Sebastian possono vincere le gare anche grazie al grande lavoro che qui è stato fatto sin dal giovedì. Siamo una grande squadra sia in pista che a casa. Oggi è mancato un po’ Kimi mentre Vettel ha fatto il massimo ma la strada per il campionato è ancora molto lunga ma noi faremo di tutto per scrivere qualcosa di molto bello”.

    Leclerc:“Abbiamo presto un punto senza praticamente nessun ritiro davanti a noi. E’ la quarta volta che dico che sono alla mia miglior gara ma è davvero così anche stavolta. Abbiamo imparato molto nella gestione dei freni dopo il problema di Montecarlo e qui, dove i freni sono a dura prova, è andato tutto bene”.

    GP Canada F1 2018: ordine d’arrivo

    GP Canada F1 2018: ordine d’arrivo
    GP Canada F1 2018: ordine d’arrivo
    1. Sebastian VettelFerrari 1:28:31.377
    2. Valtteri Bottas – Mercedes +7.376s
    3. Max Verstappen – Red Bull-Tag Heuer +8.360s
    4. Daniel Ricciardo – Red Bull-Tag Heuer +20.892s
    5. Lewis Hamilton – Mercedes +21.559s
    6. Kimi Raikkonen – Ferrari +27.184s
    7. Nico Hulkenberg – Renault +1 giro
    8. Carlos Sainz – Renault +1 giro
    9. Esteban Ocon – Force India-Mercedes +1 giro
    10. Charles Leclerc – Sauber-Ferrari +1 giro
    11. Pierre Gasly – Toro Rosso-Honda +1 giro
    12. Romain Grosjean – Haas-Ferrari +1 giro
    13. Sergio Perez – Force India-Mercedes +1 giro
    14. Kevin Magnussen – Haas-Ferrari +1 giro
    15. Marcus Ericsson – Sauber-Ferrari +2 giri
    16. Stoffel Vandoorne – McLaren-Renault +2 giri
    17. Sergey Sirotkin – Williams-Mercedes +2 giri
    Ritirati:
    18. Fernando Alonso – McLaren-Renault
    19. Brendon Hartley – Toro Rosso-Honda
    20. Lance Stroll – Williams-Mercedes

    F1 2018: classifica piloti dopo GP Canada

    Classifica piloti F1 2018 - GP Canada
    F1 2018: classifica piloti dopo GP Canada
    1. Sebastian Vettel 121
    2. Lewis Hamilton 120
    3. Valtteri Bottas 86
    4. Daniel Ricciardo 84
    5. Kimi Raikkonen 68
    6. Max Verstappen 50
    7. Fernando Alonso 32
    8. Nico Hulkenberg 32
    9. Carlos Sainz 24
    10. Kevin Magnussen 19
    11. Pierre Gasly 18
    12. Sergio Perez 17
    13. Esteban Ocon 11
    14. Charles Leclerc 10
    15. Stoffel Vandoorne 8
    16. Lance Stroll 4
    17. Marcus Ericsson 2
    18. Brendon Hartley 1
    19. Romain Grosjean 0
    20.Sergey Sirotkin 0

    F1 2018: classifica costruttori dopo GP Canada

    Classifica costruttori F1 2018 - GP Canada
    F1 2018: classifica costruttori dopo GP Canada
    1. Mercedes 206
    2. Ferrari 189
    3. Red Bull 134
    4. Renault 56
    5. McLaren 40
    6. Force India 28
    7. Toro Rosso 19
    8. Haas 19
    9. Sauber 12
    10. Williams 4