GP Cina F1 2009: pesi e pronostico

Pronostico e pesi delle vetture del Gran Premio della CIna di Formual 1

da , il

    Vettel in pole position, Alonso in prima fila e leggerissimo. Barrichello, così, quarto e leggermente più pesante di Button, si guadagna la palma di favorito per il Gran Premio della Cina. Visto il carico di benzina, potrebbero ben figurare anche Raikkonen e Hamilton.

    RED BULL. L’ottima prove in qualifica delle Red Bull è parzialmente giustificata dal minor carico di benzina rispetto alle Brawn GP. Minor carico che ha consentito ad Alonso di ritagliarsi mezza giornata di gloria prima di dover abdicare di fronte ad una strategia di gara poco redditizia. Vettel spiega:“Ho fatto solo un run in ogni sessione ma come potete vedere non ne erano necessari altri! Non e’ stata facile, abbiamo avuto un problema sulla vettura e abbiamo dovuto girare il meno possibile”. In effetti, oltre alla pioggia ed alle Brawn GP, sembra l’affidabilità il pericolo più grande per il tedesco che sul giro secco ha chiaramente dimostrato di non avere rivali. Sarà così anche sulla distanza?

    BRAWN GP. Barrichello e Button si sono detti decisamente stupiti dalle prestazioni della Red Bull: “Siamo sorpresi di vedere la Red Bull cosi’ veloce. Sara’ difficile batterli, anche se riteniamo di avere una buona strategia” ha dichiarato Barrichello. Dello stesso avviso Button:“La nostra macchina ha funzionato bene, ma oggi la qualifica e’ stata piu’ combattuta. Abbiamo capito subito che la Red Bull era competitiva gia’ dalla Q2 perche’ sono stati molto veloci nelle curve ad alta velocita’. Sara’ interessante vedere le diverse strategie per la gara”. Certamente, il loro maggior carico di benzina sarà un vantaggio tutt’altro che trascurabile.

    FERRARI. Tra le Rosse sono due i temi che tengono banco. Il primo riguarda Felipe Massa che non entra nella top ten per un suo errore di guida nel Q2. Il brasiliano ha dichiarato:“Il primo tentativo in Q2 e’ stato abbastanza buono ma nel secondo ho commesso un errore all?entrata della curva 9 che mi e’ costato il passaggio in Q3. Non poter disporre del KERS e’ sicuramente un handicap per quanto mi riguarda, soprattutto in qualifica”. L’altro argomento è la F60. In Ferrari sono talmente preoccupati delle prestazioni della loro macchina che definiscono buona prestazione l’aver ottenuto un ottavo posto. Sentiamo Raikkonen:”Visto il nostro attuale potenziale, dobbiamo accontentarci. Abbiamo tirato fuori il massimo dalla macchina ma non avevamo piu’ pneumatici nuovi in Q3 e, pertanto, e’ gia’ importante essere riusciti a mettersi alle spalle un paio di avversari. CI manca un secondo rispetto agli avversari ma speriamo di fare una buona gara e di raccogliere qualche punto”.

    PESI VETTURE

    1. Vettel 644.0kg

    2. Alonso 637.0kg

    3. Webber 646.5kg

    4. Barrichello 661.0kg

    5. Button 659.0kg

    6. Trulli 664.5kg

    7. Rosberg 650.5kg

    8. Raikkonen 673.5kg

    9. Hamilton 679.0kg

    10. Buemi 673.0kg

    11. Heidfeld 679.0kg

    12. Kovalainen 697.0kg

    13. Massa 690.0kg

    14. Glock 652.0kg

    15. Nakajima 682.7kg

    16. Bourdais 690.0kg

    17. Piquet 697.9kg

    18. Kubica 659.0kg

    19. Sutil 648.0kg

    20. Fisichella 679.5kg

    PRONOSTICO. Sulla carta, la Brawn GP può portare a casa un’altra doppietta. Il peso aggiuntivo imbarcato nel primo stint dovrebbe dare a Barrichello e Button la possibilità di recuperare terreno nei confronti di chi starà davanti al termine del primo giro. Sarà comunque interessante vedere il leader del mondiale partire leggermente arretrato. L’inglese dovrà lottare con le Red Bull e con Alonso ma soprattutto con Barrichello che è già riuscito a batterlo nelle qualifiche nonostante una macchina più pesante. Nelle retrovie ci sono buone possibilità di far bene per Raikkonen ed Hamilton ma entrambi dovranno fare i conti con l’affidabilità delle loro vetture. Tutti, invece, dovranno fare i conti col maltempo. Le percentuali di precipitazioni salgono ad ogni minuto. Soprattutto per la seconda parte di gara, sembra scontato almeno qualche scroscio. Per questo motivo, avere più benzina a bordo potrebbe essere un grosso vantaggio tanto che la corsa parta asciutta o che inizi già con dell’umido.