GP di Spagna: al via le strategie delle gomme?

Si è tanto parlato del nuovo regolamento sugli pneumatici e dell’obbligo di utilizzare entrambe le mescole (prime e option) in gara

da , il

    GP di Spagna: al via le strategie delle gomme?

    Si è tanto parlato del nuovo regolamento sugli pneumatici e dell’obbligo di utilizzare entrambe le mescole (prime e option) in gara. Ma fino ad ora praticamente tutti i piloti hanno scelto la stessa strategie e, quei pochi che hanno cantato fuori dal coro, hanno finito per pentirsene.

    Secondo alcuni tecnici della Formula 1, però, nel GP di Spagna potrebbe cambiare musica.

    A lanciare il sasso sono quelli della Toro Rosso i quali affermano che non ci sia una grande differenza teorica tra la prima e la seconda scelta di pneumatici che la Bridgestone ha portato a Barcellona.

    Questo vuol dire che fino all’ultimo momento, anche a causa delle differenze climatiche, ci sarà indecisione su quali gomme usare alla partenza e su quali tenere per due stint e quali per uno.

    A dare supporto a questa tesi c’ha pensato persino Kees van de Grint, Responsabile dell’Ingegneria in pista di Bridgestone Motorsport che ha così commentato:“Nelle prove dell’ultima settimana, la specifica media si e’ dimostrata nel complesso piu’ competitiva. Tuttavia, dobbiamo tener presente che le temperature – sia nei giorni scorsi che a febbraio – sono state piuttosto basse. Con temperature più alte durante il fine settimana agonistico, il pneumatico duro potrebbe entrare tranquillamente in gioco”.

    Il risultato di questa indecisione sarà in primo luogo la possibilità di vedere finalmente diverse strategie per diversi piloti. E, in secondo luogo, l’eventualità che arrivi un po’ di spettacolo e, perché no, qualche sorpresa.

    Sarà vero? Staremo a vedere.