GP di Ungheria, prove libere 2: Hamilton risponde

seconda sessione di prove libere del gran premio di ungheria

da , il

    Nella seconda sessione di prove libere del GP di Ungheria Lewis Hamilton risponde presente! Dopo aver dato campo libero alle Ferrari al mattino, il pilota McLaren mette in pista tutte le potenzialità del mezzo di cui dispone e torna a far paura.

    GOMME DA SCOPRIRE. Non sono bastati oltre 100 km percorsi ai piloti per capire le gomme. Le mescole hanno cambiato il loro rendimento col mutare della pista che da molto sporca è andata via via migliorando. Domani sono attesi ulteriori progressi e, quindi, grossi grattacapi per i tecnici che dovranno trovare il giusto assetto. I più preoccupati sono i ferraristi che, soprattutto con Massa, sembra non c’abbiano ancora capito molto e sperano che la notte porti consiglio.

    RAIKKONEN DELUSO Se Massa non sorride, anche Raikkonen tiene il muso lungo. Il finlandese che normalmente non pensa di certo ad alzare bandiera bianca prima del dovuto, stavolta è chiaro nel giudizio:“Abbiamo fatto dei progressi ma li hanno fatto anche gli avversari, per cui siamo ancora dietro alla McLaren. Speriamo di migliorare domani”.

    HAMILTON VOLA. D’accordo il graining che ha colpito un po’ tutti, Hamilton compreso. Il pilota della McLaren, però, è sembrato molto disteso e soddisfatto del comportamento della macchina alla luce delle novità introdotte:“Nel pomeriggio ho provato il nuovo pacchetto e la vettura si è dimostrata da subito ben bilanciata. Questo è molto incoraggiante…”. L’unico dubbio che attanaglia gli uomini di Woking è con quanta benzina abbia girato la Ferrari. Per il resto, anche nel tortuoso Hungaroring, la strada iniziata il mese scorso sembra proseguire drittissima.

    I TEMPI. Hamilton ha fatto segnare il miglior tempo davanti ad un Piquet che sembra aver ben sfruttato la sua Renault. Che la vettura francese non sia lì per caso lo dimostra anche il quarto tempo di Alonso dietro a Kovalainen. Solo quinto e sesto Raikkonen e Massa. Chiudono la top ten Heidfeld, Kubica, Trulli e Rosberg.

    GP di Ungheria F1 2008, prove libere 2: risultati e classifica

    1. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:20.554 35

    2. Piquet Renault (B) 1:20.748 + 0.194 38

    3. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:20.760 + 0.206 33

    4. Alonso Renault (B) 1:20.928 + 0.374 35

    5. Raikkonen Ferrari (B) 1:21.009 + 0.455 35

    6. Massa Ferrari (B) 1:21.010 + 0.456 36

    7. Heidfeld BMW Sauber (B) 1:21.138 + 0.584 46

    8. Kubica BMW Sauber (B) 1:21.363 + 0.809 36

    9. Trulli Toyota (B) 1:21.505 + 0.951 42

    10. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:21.581 + 1.027 34

    11. Glock Toyota (B) 1:21.662 + 1.108 39

    12. Webber Red Bull-Renault (B) 1:21.733 + 1.179 43

    13. Coulthard Red Bull-Renault (B) 1:21.837 + 1.283 34

    14. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:21.902 + 1.348 33

    15. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) 1:21.955 + 1.401 41

    16. Button Honda (B) 1:22.150 + 1.596 41

    17. Fisichella Force India-Ferrari (B) 1:22.197 + 1.643 36

    18. Sutil Force India-Ferrari (B) 1:22.358 + 1.804 37

    19. Barrichello Honda (B) 1:22.448 + 1.894 33

    20. Vettel Toro Rosso-Ferrari (B) 1:22.945 + 2.391 5