GP Germania F1 2013, Rosberg ammette: “Con le nuove Pirelli è probabile un impatto sulle prestazioni”

Rosberg e Vettel commentano l'impatto delle nuove gomme dal Gran Premio di Germania, dove il campione del mondo non ha mai vinto

da , il

    GP Germania F1 2013, Rosberg ammette: “Con le nuove Pirelli è probabile un impatto sulle prestazioni”

    Il cambio che decide di piantarlo quando già pregustava la vittoria. Sebastian Vettel se n’è andato da Silverstone con l’amaro in bocca, direzione Nurburgring, la sua Germania nella quale non ha mai vinto. Nemo profeta in patria est? Non proprio, e il Kaiser Schumacher è lì ben vivo nel ricordo degli appassionati. Altre storie, altri numeri, altra leggenda al momento.

    Vettel che è certo avrebbe potuto lottare anche senza i problemi alla Mercedes di Hamilton: «Domenica abbiamo avuto un bel passo gara, non si può sapere cosa sarebbe successo senza i problemi alle gomme di Lewis, ma penso saremmo stati lì. E’ stato frustrante il problema al cambio, ma abbiamo capito cos’è successo».

    Insieme al campione fresco 26enne c’erano anche gli altri connazionali – Sutil, Hulkenberg e Rosberg – oltre a Ricciardo e Perez, nella conferenza stampa del giovedì.

    Non solo non ha mai vinto in Germania Vettel, ma non ha mai stappato lo champagne dal gradino più alto del podio, mai vincente nel mese di luglio. Lui non dà troppa importanza al mini-letargo fuori stagione e dice: «E’ molto più importante quel che abbiamo fatto negli ultimi 4 anni. In Germania sono sempre stato vicino alla vittoria, senza mai conquistarla. Ci proverò da questo week end».

    Ben altra sorte ha baciato Nico Rosberg, in un periodo magico da Montecarlo a Silverstone: due vittorie su tre disponibili. La Mercedes viaggia su prestazioni record in qualifica e anche in gara dà certezze di durata. «E’ un bel momento della carriera, non ho mai avuto una macchina così veloce che mi permette di arrivare a ogni gara sapendo di poter lottare per la pole e che si comporta bene anche in gara». Quanto basta per definirli primi rivali della Red Bull? «Siamo concentrati per continuare di slancio, concentrarci gara dopo gara, poi vedremo cosa accadrà».

    Tutt’altra storia, tutt’altro mondiale potrebbe iniziare in Ungheria, il caldo di Budapest, le nuovissime Pirelli. Quanto nuove, quanto diverse, sarà il cronometro a dirlo. Prima schiva la domanda-trabocchetto Rosberg (Siete avvantaggiati avendo provato queste costruzioni a Barcellona? «Non so cosa abbiamo provato, dovete chiedere alla Pirelli») poi va nello specifico e dice: «Le abbiamo provate a Montreal ma c’era cattivo tempo, cercheremo di provarle in condizioni rilevanti per imparare più possibile, è interessante fare qualche cambiamento per mescolare un po’ le carte». Ecco, sbaglierà termini (o forse no), ma i cambiamenti dovrebbero spiegare a Nico che non si fanno per mescolare le carte, quello è un altro sport.

    Sicurezza, questa la ragione principale. Perez appoggia la decisione, e dice: «Credo sia importante dal punto di vista della sicurezza, non tanto per le prestazioni. Giusto apportare cambiamenti». Sutil specifica, «finché si cambiano per la sicurezza, è giusto che vengano migliorate». Ed è chiaro il riferimento a chi vorrebbe penalizzare chi finora è andato bene con le Pirelli 2013, Force India inclusa.

    Comunque vada domenica ai margini dell’Inferno Verde, sembra scontato un azzeramento dei valori prima della sosta estiva. Un nuovo campionato? «E’ molto probabile ci sia un impatto nelle prestazioni, sarà interessante, con un rimescolamento delle carte e per noi come team è un’opportunità per cercare di sfruttarle al meglio».

    Sfacciato, come servirebbe in più occasioni da parte di più piloti.

    Ci pensa Vettel a usare toni più pacati, e commenta: «Pirelli non ha alcun interesse nel cambiare l’ordine dei valori, stanno cercando di fornire le gomme migliori, l’importante è che siamo sicuri».

    Questo weekend c’è il Fanta F1 di Derapate!

    kc_fantaf1

    Altro weekend, altro FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.itcontinua con la stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!