GP Giappone F1 2013, Alonso: “Fatti punti per la Ferrari, resto qui fino al 2016″

Fernando Alonso e la Ferrari devono accontentarsi del quarto posto nel Gran Premio del Giappone 2013 di Formula 1

da , il

    GP Giappone F1 2013, Alonso: “Fatti punti per la Ferrari, resto qui fino al 2016″

    Fernando Alonso e la Ferrari devono accontentarsi del quarto posto nel Gran Premio del Giappone 2013 di Formula 1. Grazie alle sfortune della Mercedes, il secondo posto nel mondiale costruttori resta. Ma le ultime prestazioni non fanno ben sperare per le quattro gare che mancano da qui alla fine. “Qui abbiamo trovato un degrado normale delle gomme mentre in Corea c’era una situazione non normale, almeno per noi. Quindi il passo gara è stato buono e oggi ho recuperato un po’ di posizioni anche perché le due Mercedes hanno avuto dei problemi - ha detto Alonso – Abbiamo fatto buoni punti per il mondiale costruttori e possiamo quindi essere soddisfatti. Dobbiamo comunque migliorare trovando qualcosa di più dalla nostra monoposto nelle gare che restano e che vedranno tutti più o meno con le stesse macchine viste che lo sviluppo si è ormai abbandonato”.

    Alonso: “Orgoglioso di questo record”

    Fernando Alonso diventa oggi il pilota con più punti conquistati nella storia della Formula 1:“Sono orgoglioso di essere il pilota con più punti della storia di questo sport. E’ cambiato il sistema di punteggio, dirà qualcuno, ma questo giocherà in futuro a mio svantaggio visto che ho corso per molti anni con il vecchio anche io. So, quindi, che qualcuno mi batterà. Intanto, però, voglio festeggiare perché questo primato rappresenta molto e dimostra che il mio punto di forza è spingere in gara, essere costante e lottare sempre fino alla fine”. Il campione della Ferrari è a quota 1571 punti contro i 1566 di Michael Schumacher. Gara più amara, invece, per Felipe Massa:“Ero in lotta con Fernando ma è arrivato il drive-through! Non mi era mai successo di superare il limite in pit lane”.

    Niente McLaren per Alonso

    Martin Whitmarsh della McLaren ha ammesso ci sia lo zampino della Honda dietro ai nuovi arrivi di tecnici di massimo livello in quel di Woking. Sempre i giapponesi, nuovo partner tecnico dal 2015, sono pronti a sborsare bei soldoni per accaparrarsi le prestazioni di Fernando Alonso! “Chissà, in futuro potrebbe succedere - ha commentato Whitmarsh – “Lasciarlo andar via è stato un errore che rimpiango tutt’ora. A noi e alla Honda piacerebbe averlo ma non abbiamo in corso nessuna trattativa. Per ora. Sappiamo che lui è frustrato, perché non riesce ad ottenere dalla macchina quello che meriterebbe”. In verità, il pilota di Oviedo ha ribadito:“Sarò un pilota Ferrari per i prossimi tre anni per cui non c’è nulla da aggiungere”.

    La Ferrari ripunta Vettel

    Mentre Alonso si becca i corteggiamenti della Honda, Stefano Domenicali guarda in avanti e conferma che l’arrivo di Vettel da dopo il 2015 è un’eventualità reale:“Per quella data potrebbe essere in cerca di una nuova sfida - ha detto al Frankfurter Allgemeine Zeitung – ci sono dei contratti per il breve periodo e saranno rispettati da tutte le parti ma per il futuro non escluderei nulla”.

    GP Giappone F1 2013: ordine di arrivo

    1. Vettel Red Bull-Renault 1h37.410s

    2. Webber Red Bull-Renault +7.1s

    3. Grosjean Lotus-Renault +9.9s

    4. Alonso Ferrari +45.6s

    5. Raikkonen Lotus-Renault +47.3s

    6. Hulkenberg Sauber-Ferrari +51.6s

    7. Gutierrez Sauber-Ferrari +1m11.6s

    8. Rosberg Mercedes +1m12.0s

    9. Button McLaren-Mercedes +1m20.8s

    10. Massa Ferrari +1m29.2s

    11. Di Resta Force India-Mercedes +1m38.5s

    12. Vergne Toro Rosso-Ferrari +1 lap

    13. Ricciardo Toro Rosso-Ferrari +1 lap

    14. Sutil Force India-Mercedes +1 lap

    15. Perez McLaren-Mercedes +1 lap

    16. Maldonado Williams-Renault +1 lap

    17. Bottas Williams-Renault +1 lap

    18. Pic Caterham-Renault +1 lap

    19. Chilton Marussia-Cosworth +1 lap

    Giro più veloce: Mark Webber, 1m34.587s

    Classifica piloti F1 2013 dopo 15 eventi

    1. Vettel 297

    2. Alonso 207

    3. Raikkonen 177

    4. Hamilton 151

    5. Webber 148

    6. Rosberg 126

    7. Massa 90

    8. Grosjean 87

    9. Button 60

    10. Hulkenberg 49

    11. Di Resta 36

    12. Sutil 26

    13. Perez 23

    14. Ricciardo 18

    15. Vergne 13

    16. Gutierrez 6

    17. Maldonado 1

    Classifica costruttori F1 2013 dopo 15 eventi

    1. Red Bull-Renault 445

    2. Ferrari 297

    3. Mercedes 277

    4. Lotus-Renault 264

    5. McLaren-Mercedes 83

    6. Force India-Mercedes 62

    7. Sauber-Ferrari 55

    8. Toro Rosso-Ferrari 31

    9. Williams-Renault 1