GP Gran Bretagna F1: dominio di Vettel

Strepitosa vittoria di Sebastian Vettel nel Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1 2009

da , il

    Sebastian Vettel non delude le aspettative e vince in scioltezza il Gran Premio di Gran Bretagna edizione 2009. Con il secondo posto di Mark Webber arriva una bella doppietta per la Red Bull. Completa il podio Rubens Barrichello. Buon quarto posto per la Ferrari con Felipe Massa.

    GIRO 01. Vettel scatta bene e conserva la prima posizione. Webber, terzo, nonostante la pista pulita non riesce a superare Barrichello. Da centro gruppo ottimo spunto delle Ferrari che con Kimi Raikkonen e Felipe Massa raggiungono la 5a e 8a posizione. Al termine del primo giro la classifica dei primi dieci vede Vettel, Barrichello, Webber, Nakajima, Raikkonen, Rosberg, Trulli, Massa, Button e Glock.

    GIRO 02. Button approfitta di un’indecisione di Massa e lo supera. Hamilton, nelle retrovie, dà spettacolo con Piquet e Kubica.

    GIRO 10. Le posizioni sono congelate. Sebastian Vettel è su un altro pianeta e rifila un secondo al giro al secondo Barrichello.

    GIRO 15. Pit stop per Nakajima.

    GIRO 16. Pit stop per Raikkonen.

    GIRO 18. Pit stop per Rosberg, Trulli e Button.

    GIRO 19. Pit stop per Barrichello.

    GIRO 20. Pit stop per Webber.

    GIRO 21. Pit stop per Vettel.

    GIRO 23. Pit stop per Massa. Dopo che i primi dieci hanno effettuato la loro prima sosta, la classifica vede Vettel davanti a Webber, Barrichello, Rosberg, Massa, Trulli, Raikkonen, Button, Nakajima e Fisichella.

    GIRO 30. Scintille tra Alonso ed Hamilton. I due, però, lottano per la sedicesima posizione.

    GIRO 35. Bourdais rovina l’ala anteriore in un contatto con Kovalainen. Detriti in pista. Barrichello, terzo e più lento degli inseguitori per via delle gomme dure, è tallonato da Rosberg e Massa. Anche la sesta posizione di Trulli è minacciata da Kimi Raikkonen.

    GIRO 38. Ritiro per Kovalainen.

    GIRO 40. Pit stop per Nakajima.

    GIRO 42. Pit stop per Raikkonen.

    GIRO 43. Pit stop per Rosberg.

    GIRO 44. Pit stop per Vettel.

    GIRO 45. Pit stop per Massa che rientra davanti a Rosberg.

    GIRO 47. Pit stop per Webber e Barrichello.

    GIRO 49. Pit stop per Button. Per il pilota Brawn GP comincia una bella rimonta su Nico Rosberg. nella quale gli recupera un secondo al giro

    GIRO 56. Button è su Rosberg. Il pilota Williams si difende fino alla bandiera a scacchi.

    GIRO 60. Sebastian Vettel vince il Gran Premio di Gran Bretagna. L’ultimo che potrebbe corrersi sul tracciato di Silverstone. Salgono sul podio anche Webber e Barrichello. Per la Red Bull è una giornata memorabile nella quale arriva una grande doppietta assieme ad una strepitosa dimostrazione di forza. Giornata nera per la Brawn GP con Jenson Button che non entra mai in gara e conclude al sesto posto dietro anche a Massa e Rosberg. Completano la zona punti Trulli e Raikkonen. Buone solo per lo spettacolo le prestazioni di Alonso e Hamilton che chiudono rispettivamente 14° e 16°.

    GP Gran Bretagna F1 2009: ordine di arrivo.

    1 S. Vettel Red Bull 1:22:49.328

    2 M. Webber Red Bull + 15.188

    3 R. Barrichello Brawn GP + 41.175

    4 F. Massa Ferrari + 45.043

    5 N. Rosberg Williams + 45.915

    6 J. Button Brawn GP + 1:06.285

    7 J. Trulli Toyota + 1:08.307

    8 K. Räikkönen Ferrari + 1:09.622

    9 T. Glock Toyota + 1:09.823

    10 G. Fisichella Force India F1 + 1:11.522

    11 K. Nakajima Williams + 1:14.023

    12 N. Piquet jr. Renault F1 + 1 laps

    13 R. Kubica BMW Sauber + 1 laps

    14 F. Alonso Renault F1 + 1 laps

    15 N. Heidfeld BMW Sauber + 1 laps

    16 L. Hamilton McLaren + 1 laps

    17 A. Sutil Force India F1 + 1 laps

    18 S. Buemi Scuderia Toro Rosso + 1 laps

    Ritirati:

    19 S. Bourdais Scuderia Toro Rosso + 23 laps

    20 H. Kovalainen McLaren + 24 laps