GP Gran Bretagna F1, libere 2: ancora Red Bull, ma con Webber

Ancora Red Bull sul circuito di Silverstone, nella seconda sessione di prove libere del gran premio di Gran Bretagna

da , il

    GP Gran Bretagna F1, libere 2: ancora Red Bull, ma con Webber

    Di nuovo Red Bull nella seconda sessione di prove libere sul circuito di Silverstone, nel weekend del gran premio di Gran Bretagna. Ma questa volta è stato Mark Webber a mettere a segno il miglior tempo fermando il cronometro sull’1:31.234. In soli 15 giri il pilota australiano è riuscito a fare suo il giro più veloce e a mantenerlo anche dopo essere rientrato ai box quando ancora mancava mezz’ora al termine della sessione. Bene le Ferrari, con Fernando Alonso in seconda posizione e Felipe Massa alle spalle di Sebastian Vettel, terzo. Pomeriggio no invece per la McLaren e i padroni di casa Lewis Hamilton e Jenson Button, rispettivamente ottavo e tredicesimo.PROVE LIBERE F1. Sono le Red Bull di Mark Webber e Sebastian Vettel le prime a scendere in pista per un singolo giro nella seconda sessione di prove libere del gran premio di Gran Bretagna. Pochi minuti e fanno il loro ingresso anche le due Renault di Kubica e Petrov, che subito commette un errore alla famigerata curva Village ma senza conseguenze; intanto la pista comincia ad affollarsi. Nel frattempo il più veloce della mattinata, Sebastian Vettel, è ai box con i meccanici impegnati a lavorare intensamente sulla sua monoposto. Sono passati meno di venti minuti dal via e la classifica ha già visto un rapido alternarsi nelle prime posizioni: Alonso e Massa guidano il gruppo dei primi sei raccolti in una manciata di centesimi di secondo. Le Red Bull si lanciano all’inseguimento dei ferraristi ma Vettel perde il controllo della sua monoposto alla curva Stowe: riesce comunque a riportarla in pista dopo una deviazione sull’erba. Alla Ferrari intanto continuano i cambiamenti degli alettoni, con Alonso pronto a montare l’F-Duct mentre Massa lascia il suo ai box. Nel frattempo le Red Bull hanno superato i due di Maranello; Button e Hamilton restano dietro, con l’iridato 2008 di nuovo in crisi alla Abbey. Schumacher intanto guadagna il quarto posto.

    WEBBER SPETTATORE. La Ferrari nel frattempo dà il via libera per l’ala soffiata su entrambe le vetture: sia Massa che Alonso sono più veloci e per questo la monteranno entrambi. A meno di quaranta minuti dalla fine della sessione le McLaren provano a girare con le gomme più morbide ma senza grandi risultati e Webber è ancora il più veloce davanti al compagno di squadra Vettel. Massa va in testacoda alla Village, danneggia le gomme ma non perde terreno. Intanto Alonso si piazza secondo, in mezzo alle due Red Bull. Le McLaren si preparano ad attaccare ma sembra che Hamilton abbia dei problemi di stabilità con la vettura. Webber è rientrato ai box dai un po’ ed è fuori dalla macchina probabilmente in attesa che i meccanici risolvano un problema elettrico. Hamilton nel frattempo si fa un altro giro nell’erba alla Becketts, seguito pochi minuti dopo da Massa: il vento soffia forte sul circuito di Silverstone nel pomeriggio, ed è probabile che crei problemi per i piloti in quel punto. Il tempo è scaduto e nessuno è riuscito a prendere l’australiano della Red Bull che chiude in testa le libere 2 con il miglior tempo di 1:31.234.

    GP Gran Bretagna F1 2010, prove libere 2: classifica dei tempi

    1. Webber Red Bull-Renault 1:31.234 15

    2. Alonso Ferrari 1:31.626 + 0.392 26

    3. Vettel Red Bull-Renault 1:31.875 + 0.641 24

    4. Massa Ferrari 1:32.099 + 0.865 25

    5. Rosberg Mercedes 1:32.166 + 0.932 29

    6. Schumacher Mercedes 1:32.660 + 1.426 27

    7. Petrov Renault 1:32.745 + 1.511 28

    8. Hamilton McLaren-Mercedes 1:32.757 + 1.523 22

    9. Sutil Force India-Mercedes 1:32.787 + 1.553 27

    10. Barrichello Williams-Cosworth 1:32.967 + 1.733 32

    11. Kubica Renault 1:33.019 + 1.785 30

    12. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:33.164 + 1.930 28

    13. Button McLaren-Mercedes 1:33.200 + 1.966 24

    14. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:33.402 + 2.168 23

    15. Liuzzi Force India-Mercedes 1:33.728 + 2.494 27

    16. Buemi Toro Rosso-Ferrari 1:33.836 + 2.602 36

    17. de la Rosa Sauber-Ferrari 1:34.051 + 2.817 29

    18. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:34.643 + 3.409 36

    19. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:35.465 + 4.231 25

    20. di Grassi Virgin-Cosworth 1:36.237 + 5.003 24

    21. Glock Virgin-Cosworth 1:36.553 + 5.319 21

    22. Chandhok HRT-Cosworth 1:37.019 + 5.785 27

    23. Yamamoto HRT-Cosworth 1:38.303 + 7.069 32

    24. Trulli Lotus-Cosworth 1:42.901 + 11.667 3