GP Italia F1: libere 3, incidente per Fisichella

Miglior tempo per la Force India di Adrian Sutil anche nella terza ed ultima sessione di prove libere del Gran Premio d'Italia sul circuito di Monza dove tiene banco anche la spinosa diatriba tra Nelson Piquet e la Renault

da , il

    Ancora Force India davanti a tutti nella terza sessione di libere del Gran Premio d’Italia a Monza. Nell’ultima ora di libere si vedono in netto progresso le Brawn GP e le BMW Sauber. Si conferma la McLaren. Incidente per Fisichella.

    PROVE LIBERE 3. Adrian Sutil è il più veloce di tutti. Dietro di lui si rivede nei piani alti Jenson Button che, assieme al quarto tempo di Rubens Barrichello, desta buone impressioni sulla competitività della Brawn GP. Terzo è Nick Heidfeld. Quarto e quinto sono i due della McLaren. Raikkonen non va oltre il 12° tempo mentre le Red Bull sono ancora più attardate anche a causa dei pochi giri completati per risparmiare i propulsori. Brutto inizio di giornata per Giancarlo Fisichella che esce di pista alla parabolica dopo mezz’ora e non si schioda dall’ultimo posto in classifica.

    POLE POSITION. Avrà fatto un po’ senso a Giancarlo Fisichella vedere la Force India nettamente davanti alla Ferrari. Ma non chiedetelo a lui. Zero dubbi per la scelta fatta. A condizionare i tempi non del tutto esaltanti del venerdì, ha ricordato Stefano Domenicali, sono stati i carichi di benzina. Ciò non toglie che la F60 debba ancora migliorare a livello di assetto generale, ma considerando il vantaggio del KERS e delle modifiche ai cordoli (i nuovi, più alti, aiutano le vetture storicamente in difficoltà ad affrontarli come le Rosse), c’è materiale sufficiente per essere ottimisti in vista delle qualifiche. Chi ha veramente dimostrato di poter trarre grande vantaggio dal KERS, comunque, è la McLaren Mercedes che ha quantificato in addirittura 4 decimi al giro l’aiuto fornito dal sistema di ritenzione e riusco dell’energia cinetica. Per la pole position, le frecce d’argento appaiono messe veramente bene. Con Adrian Sutil, anche la Force India dà l’impressione di voler restare molto in alto.

    RENAULT E’ la norma della F1 moderna che, durante un GP, ci sia da parlare di pista e di… scandali. L’argomento che stavolta tiene banco è quello delle accuse di Nelson Piquet alla Renault per il GP di Singapore 2008. Il team francese ha deciso di denunciare per calunnia la famiglia Piquet che, in tutta risposta, ha fatto sapere di ritenere l’operazione una mera azione intimidatoria che non sortirà in loro alcun effetto. E la FIA, intanto, poiché pentito, in vero stile da collaboratore di giustizia, garantisce a Nelsinho l’immunità.

    .

    GP Italia F1, prove libere 3: risultati e classifica dei tempi.

    1. Sutil Force India-Mercedes (B) 1:23.336 21

    2. Button Brawn-Mercedes (B) 1:23.404 + 0.068 21

    3. Heidfeld BMW-Sauber (B) 1:23.490 + 0.154 18

    4. Barrichello Brawn-Mercedes (B) 1:23.575 + 0.239 20

    5. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:23.633 + 0.297 18

    6. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:23.803 + 0.467 20

    7. Liuzzi Force India-Mercedes (B) 1:23.849 + 0.513 21

    8. Alonso Renault (B) 1:23.915 + 0.579 17

    9. Glock Toyota (B) 1:23.959 + 0.623 21

    10. Kubica BMW-Sauber (B) 1:23.996 + 0.660 18

    11. Grosjean Renault (B) 1:24.197 + 0.861 15

    12. Raikkonen Ferrari (B) 1:24.302 + 0.966 20

    13. Trulli Toyota (B) 1:24.326 + 0.990 17

    14. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:24.392 + 1.056 20

    15. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) 1:24.572 + 1.236 23

    16. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:24.621 + 1.285 21

    17. Webber Red Bull-Renault (B) 1:25.154 + 1.818 13

    18. Vettel Red Bull-Renault (B) 1:25.244 + 1.908 16

    19. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari (B) 1:25.791 + 2.455 10

    20. Fisichella Ferrari (B) 1:25.951 + 2.615 10