GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

Pagelle F1 2018: diamo i voti ai piloti di Formula 1 protagonisti del Gran Premio di Russia sul circuito di Sochi

da , il

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi
    GP Russia F1 2018

    Pagelle dal Gran Premio di Russia 2018 di Formula 1 in arrivo da Sochi! Lewis Hamilton vince ancora ma, stavolta, deve dire un grande grazie a Valtteri Bottas che gli regala letteralmente il successo dopo il pit stop, facendosi sorpassare in modo plateale e accontentandosi del secondo posto! Non solo, prima della sosta del compagno di box, il finlandese della Mercedes rallenta anche Vettel cercando di consentire ad Hamilton di evitare l’undercut. Undercat Ferrari che va nel segno ma dura pochissimo dato che le frecce d’argento hanno una velocità di punta con DRS ineguagliabile dalla Rossa e, allora, Hamilton riesce con una gran bella manovra a rimettersi davanti a Seb. Quarto posto è a favore di Raikkonen seguito da Verstappen e Ricciardo. Le due Red Bull partono ultime ma recuperano posizioni anche grazie alla strategia. Completano la zona punti Leclerc, Magnussen, Ocon e Perez.

    Smaltita la sintesi della corsa, andiamo avanti con le pagelle del GP di Russia dal circuito di Sochi!

    Lewis Hamilton: voto 6

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

    Lewis Hamilton: voto 6. Sarebbe arrivato secondo. Ringrazia Bottas che gli regala la vittoria come se… ne avesse veramente bisogno. Non è colpa sua. E’ la Mercedes che decide di affrontare un imbarazzo plateale in mondovisione. Unica nota interessante di tutto il weekend è il sorpasso su Vettel. Facilitato dalla speciale velocità di punta delle macchine tedesche rispetto alle Ferrari. Ma Lewis ci mette comunque del suo.

    Sebastian Vettel: voto 7

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

    Sebastian Vettel: voto 7. Ci prova. Le prova tutte. Persino la difesa su Hamilton è oltre il regolamento. Graziato, non incappa in penalità. In ogni caso, non sarebbe cambiato nulla. Non poteva fare meglio di terzo. Non poteva fare peggio.

    Kimi Raikkonen: voto 6

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

    Kimi Raikkonen: voto 6. Normale e regolarissima amministrazione per un Kimi che non scatta benissimo, non ha una strategia aggressiva e, alla fine si limita a portare a casa un quarto posto che è il massimo possibile. Sarebbero punti buoni per il campionato se la Mercedes non avesse fatto doppietta.

    Valtteri Bottas: voto 10

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

    Valtteri Bottas: voto 10. E’ il grande eroe di giornata. Non è Barrichello. E’ Fantozzi. Lascia la posizione a Hamilton, rallenta Vettel per evitare l’undercut del tedesco. E lo fa avendo sulla testa la minaccia di perdere il sedile a favore di Ocon. La Mercedes è spietata e vincente. Forse spietata, quindi vincente. Continuando di questo passo, però, dovrà fare i conti con problemi di immagine. Toto Wolff è in Formula 1 per archiviare successi buoni per la statistica ma i suoi datori di lavoro sono impegnati nello sport per avere un ritorno di immagine positivo. Se certe vittorie portano a fischi, qualcosa sta andando storto nella strategia a lungo termine.

    Max Verstappen: voto 8

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

    Max Verstappen: voto 8. Parte in ultima fila causa sostituzione del motore. Aggressivo in partenza, svernicia gli avversari potendo contare su una Red Bull in grande forma. Ritarda il pit stop e passa buoni giri in testa ma scivola comunque in quinta posizione quando è il suo turno di cambiare le gomme.

    Daniel Ricciardo: voto 6,5

    GP Russia F1 2018: pagelle da Sochi

    Daniel Ricciardo: voto 6,5. Come Max, parte in ultima fila causa sostituzione del motore. A differenza di Max, becca un detrito che gli rovina l’ala anteriore al primo giro e vede la sua rimonta meno concreta e spettacolare. Passa comunque gli avversari alla portata e chiude sesto. Meglio era impossibile. Peggio, solo in minima parte.